Abbronzatura: mangiare cioccolato per una tintarella perfetta

da , il

    Il cioccolato, quale golosa meraviglia. E per fortuna non fa solo ingrassare. È, come abbiamo già raccontato diverse volte, un amico prezioso della pelle. Ma oggi aggiungiamo un tassellino in più. È un valido aiuto per prendere il sole senza scottarsi. Lo rivela ad Adnkronss salute, Sara Farnetti, specialista di nutrizione funzionale al Policlinico Gemelli di Roma, in vista della Pasqua. “Contiene molte sostanze per la cura e la prevenzione di diverse malattie, per esempio gli antiossidanti del gruppo dei polifenoli. Questi prevengono i tumori, hanno qualità anti-aging e proteggono la pelle dall’invecchiamento“.

    Il cioccolato, infatti, ha conquistato anche le beauty-farm: bagni di crema alla nocciola, creme aromatizzate, trattamenti mirati. Tutto per mantenersi giovani e belle. E magari pure abbronzate. Il segreto è mangiarne un pezzetto (o un cioccolatino) prima di scendere in spiaggia. Ma stiamo molto attente a non esagerare.

    “L’abuso di cioccolato non fa benissimo, perché nelle varie forme contiene molto zucchero. Se possibile va scelto quello fondente, senza latte ma ricco di pasta di cacao. Troppo latte insieme al cacao blocca infatti l’assorbimento dei preziosi polifenoli”.

    Foto tratte da

    wordpress.com

    corriere.it

    saluteinerba.com