Occhiaie, consigli per coprirle

Le occhiaie sono causate da un problema di carattere circolatorio e si possono coprire con il trucco. E' bene però curarle con la crema giusta e farsi visitare da un medico

Pubblicato da Valentina Morosini Lunedì 13 settembre 2010

Occhiaie, consigli per coprirle

Gli occhi gonfi sono il tuo problema? Vediamo insieme come fare a risolverlo. Intanto bisogna capire se questo gonfiore dipende dalla mancanza di sonno, allora il consiglio è quello di andare in farmacia e farti procurare un integratore per regolarizzare il sonno, oppure se dipende dal tipo di vita. Hai gli occhi stanchi perché passi ore davanti al pc o fai un lavoro per cui li devi sforzare molto, come il disegnatore. Spesso tra l’altro compaiono quelle fastidiose occhiaie blu che ti danno l’aspetto di un pugile appena sceso dal ring.

In questo caso stiamo parlando di problema che ha origine circolatoria. Le occhiaie sono il sintomo di una cattiva microcircolazione causata da un ristagno di sangue venoso e linfa nei microcapillari.

Il modo migliore per coprirle è il make up, ma bisogna farlo con cura non basta mettere un po’ di correttore, il più delle volte del colore sbagliato. Risultato? Due occhiaie bianche. Chiedete un appuntamento con un’estetista o meglio ancora una truccatrice e fate scuola, per individuare i colori e applicare i toni nel modo corretto.

Oltre al trucco c’è di più. Iniziamo stendendo delle creme, le più indicate sono quelle a base di vitamina K e C. Se sono rimedi blandi, provate con l’acido ialuronico. Lo so che si utilizza per le labbra e le rughe, ma nel trattamento degli occhi funziona bene. E poi se non siete soddisfatte, provate a chiedere a un medico, per un intervento di laser.