5 modi per ridurre i pori dilatati della tua pelle

I pori dilatati costituiscono uno degli inestetismi della pelle più odiati dalle donne. Scopri 5 modi per ridurre i pori dilatati della tua pelle.

da , il

    landscape_nrm_1423669131 180844652_copy

    Problemi di pelle? Scopri con noi 5 modi per ridurre i pori dilatati avvalendoti di prodotti innovativi e, non secondariamente, ricondandoti di prendere alcuni accorgimenti che riguardano la tua beauty routine e le tue abitudini. Ciò che è alla base della lotta ai pori dilatati è principalmente la detersione, cui segue l’esfoliazione: impara come prenderti cura della pelle del tuo viso.

    1-Detergi a fondo la pelle con il carbone

    gallery_nrm_1423669916 cos030115theskinny_001

    La detersione è il primo fondamentale step per riuscire a contrastare i tanto odiati pori dilatati, caratteristici specialmente delle pelli grasse. Punti neri, pori dilatati ed eccesso di sebo vanno infatti a braccetto: il sebo resta intrappolato nei pori e li infiamma, causandone progressivamente ostruzione e dilatazione. Utilizza un detergente a base di carbone, in grado di legarsi alla sporcizia e alle impurità e di estrarre il sebo in eccesso dai tuoi pori. Prova, ad esempio, quello di Biorè.

    2- Non esagerare con gli esfolianti

    20140825_scrub_viso

    L’esfoliazione è molto utile e tappa obbligatoria nella lotta contro i pori dilatati ma bisogna fare attenzione a non esagerare: un’eccessiva azione “sgrassante” della pelle con prodotti troppo aggressivi o scrub troppo ravvicinati e l’utilizzo di esfolianti a base di acido glicolico o salicilico possono peggiorare la situazione andando ad infiammare ulteriormente i pori. Usa prodotti di questo tipo al massimo due o tre volte alla settimana, specialmente se hai una pelle reattiva e sensibile. Una valida alternativa può essere quella di scegliere scrub viso naturali o con buon Inci.

    3- Contrasta gli effetti dell’età

    gallery_nrm_1423670104 cos030115theskinny_003

    Con il passare degli anni la pelle perde collagene ed elastina, reputati oggi dagli specialisti del settore cosmetico e dermatologico responsabili del cambiamento della forma dei pori nelle donne over 40. Prova a contrastare gli effetti del tempo che passa prendendoti cura della pelle del tuo viso con prodotti appositi: tra i più validi segnaliamo quelli a base di estratto di lievito, in grado di ripristinare il diametro dei pori, come il siero effetto lifting di Kiehl’s.

    4- Attenzione al sole

    Cura viso Nivea

    Oltre ad eccesso di sebo ed età anche il sole con i suoi raggi UV può rivelarsi dannoso e in grado di far dilatare i pori. Perchè? I raggi UV privano la pelle di collagene, responsabile del mantenere i pori stretti. Prendi l’abitudine di utilizzare una crema con fattore SPF quotidianamente, anche in città.

    5- Per le occasioni importanti aiutati con un primer specifico

    Benefit_The_POREfessional_PRO_Balm_Primer_22ml_1363863105

    Non è di certo un’abitudine che deve diventare quotidiana ma aiutarsi con un primer in vista di serate importanti o occasioni speciali può essere un valido modo per minimizzare i pori dilatati, in attesa che i trattamenti intrapresi abbiano successo. Prova ad esempio il primer The POREfessional di Benefit.