Viso: imperfezioni addio con Zeno Hot Spot

da , il

    ZENO-HOT-SPOT

    Succede a tutte, nessuna è esclusa, purtroppo, da questa problematica: svegliarsi la mattina e avere il buongiorno da un bel brufolo, spuntato proprio nel giorno in cui non doveva proprio. Che sia una cerimonia, un incontro di lavoro o un appuntamento, spesso succede di avere questo tipo di “imprevisti” e perché soluzioni “radicali” non ne conosciamo, non possiamo far altro che darci dentro col fondotinta e cercare di mascherare il più possibile l’orrore appena nato. Adesso abbiamo la soluzione: il nuovissimo dispositivo Zeno Hot Spot.

    Nato per andare in soccorso alle modelle che, come tutte noi comuni mortali, devono far fronte alle imperfezioni della pelle, questo particolare “aggeggio”, testato e approvato dalla Food and Drugs administration, un’associazione americana che si occupa di salute, attraverso il calore che emana è capace di distruggere tutto ciò che è di superfluo sul nostro viso.

    Grazie a “Zeno” molte modelle si sono “salvate la faccia” durante la New York fashion week, perché l’azienda che lo produce ha istituito una linea di emergenza diretta con i backstage, facendo in modo che ognuna di loro fosse munita del proprio Hot Spot in caso di necessità. Infatti questo dispositivo, in meno di 24 ore, semplicemente “puntandolo” sul brufoletto assassino, lo distrugge non lasciando traccia alcuna.

    L’azienda assicura la riduzione del “difetto” del 90%, che è un ottimo riscontro dal momento che in commercio, attualmente, non c’è nulla che dia lo stesso risultato, tutto ciò che possiamo fare è prevenire. In Italia non è stato commercializzato, e non sappiamo se ci arriverà mai, ma se vogliamo, è disponibile su Amazon a 39,99$.