Usi alternativi della farina per la bellezza

Sapete che la farina nasconde molteplici proprietà di bellezza? La farina si rivela infatti un ottimo ingrediente naturale per la cura di pelle, capelli e corpo.

da , il

    Sapete che potrete utilizzare la farina anche per le vostre ricette di bellezza? Insomma non solo in cucina ma anche in cosmetica, la farina come altri ingredienti naturali sta trovando sempre più spazio tra le beauty addicted perché si presenta come una preziosa alternativa a prodotti proposti marchi e case cosmetiche. Le varie tipologie di farina si distinguono per proprietà e caratteristiche differenziandosi così l’una dall’altra per scopi e necessità. Scopriamo allora gli usi alternativi della farina per la bellezza.

    Rimedio contro l’acne

    Tutte le tipologie di farina nascondono segreti di bellezza, proprio come quella d’avena che si rivela un ottimo alleato naturale per la lotta contro l’acne e la sua prevenzione. Potrete infatti preparare una maschera a base di farina d’avena, acqua, essenza di limone e yogurt bianco da applicare nella vostra beauty routine oppure utilizzate la farina come rimedio per eliminare un brufoletto comparso nel momento meno opportuno: mescolate un po’ di farina d’avena con acqua tiepida fino ad ottenere un composto cremoso che andrete ad applicare direttamente sull’imperfezione, lasciate agire per tutta la notte e copritelo con una piccola garza protettiva.

    Esfoliante naturale

    La farina è un ottimo ingrediente per preparare uno scrub naturale perché la sua consistenza si presta ad un effetto esfoliante e la sua versailità permette di integrarla ad altri prodotti come miele, yogurt, sale o zucchero. Con la farina d’avena per esempio potrete preparare uno scrub semplicissimo da applicare sulla pelle umida dopo la doccia: tre cucchiai di farina d’avena, due cucchiaini di sale marino e un cucchiaio di olio d’oliva. In altenativa alla farina d’avena potrete utilizzare anche quella di mais o di castagne.

    Impacco per capelli

    Potrete utilizzare la farina anche come shampoo o maschera per i capelli. Una lozione assolutamente naturale che donerà idratazione e vigore alla vostra chioma: potrete utilizzare, oltre a quella di grano, anche la farina di ceci perché questo ingrediente, a contatto con l’acqua, progiona delle saponine naturali. Per realizzare questa lozione vi basterà unire la farina all’acqua fino ad ottenere un composto omogeneo da utilizzare come un tradizionale shampoo. Se aggiungete alla vostra lezione a base di farina di ceci anche un cucchiaio di miele e di aceto di mele lo trasformerete in un prodotto contro capelli grassi. La farina d’avena potrete invece utilizzarla come rimedio naturale alternativo allo shampoo secco.

    Detergente naturale

    Con un procedimento analogo a quello per la realizzazione dello shampoo, potrete ottenere un detergente per il corpo alla farina. In questo caso però dovrete aggiungere più farina rispetto all’acqua e mantenere così il composto più denso. Impreziosite il sapone anche un cucchiaino di olio d’oliva e qualche goccia del vostro olio essenziale preferito perché doneranno non solo profumo e fragranza ma anche benefici cosmetici.