Unghie mani, quale forma scegliere?

da , il

    Quando ci troviamo di fronte alle unghie delle nostre mani, soprattutto nel fatidico momento della manicure, spesso molte si domandano: “E se cambiassi forma?”. Alcune cedono alla tentazione provando qualcosa di nuovo altre invece preferiscono andare sul sicuro e non distaccarsi dalla propria forma abitudinaria. Molte, anche appassionate del settore, non conoscono quante varietà di shapes esistono in questo campo riducendosi così a ripetere sempre la stessa. Andiamo a scoprirle insieme nel dettaglio.

    Spesso non abbiamo abbastanza tempo per recarci dal nostro estetista di fiducia per la nostra amata manicure, momento di relax e tranquillità apprezzato soprattutto da coloro che vivono una vita frenetica che, in questo modo, possono godersi qualche istante tutto per sé.

    Un rimedio? È sicuramente quello di provare con la manicure fai da te tentando, perchè no, anche di sbizzarrirvi per quanto riguarda la shape delle vostre unghie, un dettaglio al quale non molte pensano ma che potrebbe essere un’ottima soluzione per cambiare, se così possiamo dire, look.

    Le alternative sono addirittura cinque: ovale, quadrata, a mandorla, appuntita e rotonda, l’imbarazzo della scelta.

    L’unghia ovale, secondo gli esperti, è quella in assoluto più chic ed elegante e, cosa più importante, richiede pochissimi ritocchi quindi è ideale per chi ha poco tempo ed è sempre impegnata.

    L’unghia quadrata è spesso scelta da tutte coloro che praticano la nail art in quanto ottime come base per ogni tipo di disegno e decorazione. Bisogna però prestare attenzione ad un dettaglio: chi possiede unghie piccole, con questa tipologia di shape, potrebbe appesantirle e renderle poco femminili.

    L’unghia a mandorla, oppure detta larga, è quella più utilizzata e conosciuta. Può essere esteticamente gradevole ma, dal punto di vista pratico, scomodissima perchè tende facilmente a spezzarsi. In più, elemento ancora più importante, questa shape non consente una corretta crescita dell’unghia.

    Le unghie appuntite, così come quelle a mandorla, sono fragilissime e quindi poco indicate per chi è in continuo movimento.

    Infine l’unghia arrotondata, la più semplice da ottenere, è quella in assoluto più resistente.

    Allora, avete già scelto la forma che volete provare per la prossima manicure?

    Medicina estetica