Unghie decorate: come realizzare i fiori

da , il

    Negli ultimi due anni le decorazioni delle unghie o nail art è diventata davvero una moda. Ce ne sono di tutti tipi, da quelle che raffigurano il volto del presidente degli stati uniti a quelle con il pizzo. Oggi visto che stiamo andando verso l’estate, parliamo di applicazioni fioreali e dei diversi tipi tra cui potete scegliere. Partiamo dalle unghie finte bio-adesive. Un classico per una serata un po’ particolare. In questo caso potete comprarle già decorate e cambiarle ogni volta che desiderate. Quelle più sofisticate si possono anche limare per renderle proporzionate alle vostre mani. Ma non è tutto: dietro le decorazioni per le unghie c’è davvero un mondo.

    Per quanto riguarda la ricostruzione delle unghie, invece, sapete che potete farci quello che un po’ volete: dal semplice smalto alla french manicure. Come potete osservare nel video, alcune estetiste vi possono dipingere con il soggetto che preferite le unghie e poi applicarle: sono delle vere opere d’arte.

    Qualcuno può decidere di fare il fai da te. È molto più veloce e ci vuole meno tempo. Sono partita presentandovi i fiori, uno perché sono la principale tendenza, due perché si tratta di un soggetto semplice. Dopo aver messo lo smalto, dove lasciarlo asciugare bene. Potete con un pennellino apposito sfumare lo smalto a mano. È un’operazione un po’ complessa, ma ci sono risultati eccellenti, oppure acquistate le decorazioni apposite. Si attaccano con colle precise o semplicemente con lo smalto. Mi raccomando il brillatino: un tocco molto chic!