Unghie decorate: come applicare le pailettes, il video

da , il

    Decorare le unghie è diventata una vera mania, esistono corsi da frequentare, tutorial online (come quello che vi propongo) e anche vere e proprie gare, in cui decine di donne combattono a suon di colori e applicazioni. Per decorare le proprie unghie ci vuole davvero tanta attenzione. Basta un errore (soprattutto nelle fasi finali, come quella della decorazione vera e propria) che bisogna ricorrere all’aiuto del solvente e ricominciare da capo.

    Le unghie (che è fondamentale avere abbastanza lunghe da poterci lavorare con comodità) devono essere assolutamente sane, pulite e forti se le si vuole sottoporre ad una lunga seduta di nail art. Vanno preparate adeguatamente, eliminando ogni traccia di smalto e sporcizia con un solvente delicato, e rendendendone liscia e omogenea la superficie con una limetta.

    A questo punto si può passare all’applicazione di una base colorata. Optate pure per un smalto dalla tinta forte, come il rosso o il blu in modo da far risaltare al massimo le pailettes che applicherete. Scegliete comunque il colore in base ai vostri gusti e alla vostra mise (le unghie decorate sono piuttosto evidenti, per questo devono abbinarsi all’abbigliamento e/o agli accessori, proprio come il trucco) o in base alla moda che quest’estate vuole unghie viola.

    Poi, come spiega il tutorial di Independentnails, dopo aver lasciato asciugare lo smalto, bisogna passare all’applicazione di una base trasparente. Nel video viene utilizzata una colla stesa con un pennellino direttamente nella zona su cui si applicherranno le pailettes (in questo caso viene disegnata con la colla una strisciolina decorativa), ma è un lavoro che richiede molta precisione e gli strumenti adatti.

    In realtà basta stendere uno smalto trasparente su tutta l’unghia, che funzionerà da colla. Meglio lavorare su un’unghia alla volta perché la base non si deve asciugare prima dell’applicazione delle pailettes. Appoggiate delicatamente le pailettes sull’unghia facendo attenzione a non fare errori perché il rischio di dover ricominciare tutto da capo è altissimo in questa fase… Passate all’unghia successiva e, una volta finita “l’opera”, lasciate asciugare bene.

    Il tocco finale è un ultimo strato di base o smalto trasparente che renda uniforme la superficie dell’unghia e blocchi definitivamente le pailettes. Finito! Mi raccomando date libero sfogo alla vostra immaginazione… Le pailettes potrebbero sembrare stelle su uno smalto blu, per esempio…

    Medicina estetica