Tutti i tagli dei capelli ricci corti per l’autunno inverno 2013-2014 [FOTO]

da , il

    Stagione nuova, testa nuova: ecco tutti i tagli dei capelli ricci corti per l’autunno inverno 2013-2014, tante novità per look originali e di tendenza anche per tutte quelle che si trovano da sempre a combattere con folti ricci indomabili. Essere sempre in ordine è un’impresa, per questo è meglio puntare su un taglio scalato e giocare poi a fissare lo styling ogni giorno in modo diverso.

    Ricci morbidi e curati

    Prima di procedere a qualsiasi taglio e styling le ricce devono farsi una domanda: come è lo stato di salute del capello? Lo stress del periodo estivo può aver lasciato segni come secchezza ed effetto crespo che vanno eliminati seguendo i consigli del proprio parrucchiere di fiducia, oppure utilizzando maschere rigeneranti e riparatrici. Fatto questo si può procedere con un taglio: le tendenze vedono protagonisti i tagli scalati con lunghezze asimmetriche che permettono di non far apparire eccessivo il volume della chioma ed evitare dunque il temuto effetto “leonessa”. Un taglio a caschetto, ad esempio, può essere la soluzione perfetta, magari rendendolo più moderno grazie a giochi di lunghezze: capelli più lunghi davanti e cortissimi sulla nuca. Per le più ardite si può addirittura azzardare un rasato ai lati che metta ancora più in risalto i ricci sulla sommità della testa.

    Riccio per uno stile vintage

    Tra la fine degli anni ’50 e i primi anni ’60 i capelli ricci conobbero un vero boom, il medesimo che sembra essere tornato per questo autunno inverno 2013-2014 con la differenza che se ai vecchi tempi le donne giocavano con le acconciature pur di ricreare un effetto riccio, al giorno d’oggi si può ottenerlo facilmente grazie ad appositi tagli e a trattamenti come la permanente e in più il risultato finale è meno artefatto e più giocoso, grazie ad effetti spettinati e sbarazzini.

    Insomma, il riccio corto è il vero must della stagione fredda che ci aspetta, e ci riporterà con la mente alla mitica epoca del primo rock’n roll: studiate il taglio che meglio si adatta alla forma del vostro viso e ai tratti somatici e, se non siete ricce di natura, affidatevi ad un hairstylist per questo cambiamento che renderà il vostro look assolutamente trendy! Il tocco in più? Qualche sfumatura di colore che vivacizzi i semplici neri, castani o biondi e per chi si sente punk anche ciocche viola o blu, magari ad effetto metallico, per un look che difficilmente passerà inosservato!