Tutorial capelli: un raffinatissimo chignon

da , il

    Molte di noi abitualmente portano i capelli sciolti, o raccolti in veloci acconciature, ma in alcune occasioni e soprattutto con determinati abiti è necessario sfoggiare un bel raccolto curato e sofisticato abbinato ad un trucco sobrio ed elegante. Per farvi un esempio pensate ad Audrey Hepburn in Colazione da Tiffany quando sfoggia il meraviglioso abito nero di Hubert de Givenchy, con i capelli sciolti sarebbe stata bella comunque ma con quello chignon è l’apoteosi della perfezione e della raffinatezza. Bene tenete a mente quest’immagine perchè oggi vi propongo un tutorial in cui la bravissima Makeup Artist Sam Chapman ci mostra come realizzare un elegantissimo chignon che può aiutarci a sentirci delle novelle Audrey.

    Vi avviso non è un’acconciatura facile da realizzare, ma con un po’ di pazienza e i giusti strumenti tutto è possibile, per prima cosa procuratevi una spazzola, un pettine, delle forcine e delle pinze lunghe e preparatevi a sfoggiare un acconciatura da Star.

    Fate una bella riga laterale in modo da dividere i capelli e pinzate la sommità della parte posteriore dei capelli, a questa penseremo dopo. Iniziamo a lavorare il lato della testa dov’è previsto che non ci sia il ciuffo, pettinate questo lato all’indietro portando le lunghezze dalla parte opposta e fissate il tutto con delle forcine . Fatto questo cotonate tutte le lunghezze, poi lasciando libero il ciuffo, pettinate la sommità dei capelli e portateli dietro la testa arrotolandoli su se stessi, a questo punto inserite nel roll le pinze lunghe in modo da fissarlo.

    Una volta realizzato lo chignon prendete la sezione superiore che avevamo pinzato all’inizio e cotonatela con cura, poi arrotolatela in modo che non si veda la lunghezza e fissatela al resto del raccolto, per finire occupiamoci del ciuffo potete decidere di lasciarlo liscio e fuori dallo chignon, o potete pinzarlo ad un lato della testa o ancora potete arricciarlo leggermente con un ferro, questo passaggio è a vostra discrezione.