Trucco occhi da gatta: per uno sguardo sensuale [FOTO]

da , il

    Trucco occhi da gatta: per uno sguardo sensuale – Uno sguardo aperto, accattivante e felino è tutto quanto ogni donna possa desiderare quando, al mattino, si prepara per truccare con ombretti ed eyeliner i propri occhi. Il make up da gatta, anche conosciuto come cat eye, è un evergreen del trucco e rimane indubbiamente una delle tendenze più amate dalle beauty addicted. Anche l’autunno/inverno 2014-2015 vede gli occhi da gatta rivestire il ruolo di protagonisti, reinterpretati e rivisitati secondo le nuove estetiche e le sfumature più glamour della stagione. Sfoglia la gallery per scoprire come realizzare un trucco occhi da gatta impeccabile e tante idee da cui prendere spunto.

    Il cat eye, ossia il trucco per occhi da gatta, mira a riprodurre l’effetto seducente e ammaliante dello sguardo felino: aperto, accativante e dalla forma leggermente allungata verso l’alto. Non rappresenta di certo una novità, era anzi una tipologia di trucco molto utilizzata e diffusa negli anni ’50 e proprio per questo è un make up occhi molto amato dalle estimatrici del look vintage e retrò, ma continua a imporsi come must have nel mondo beauty.

    I prossimi mesi non verranno meno a questa regola: sono tantissime le tipologie di cat eye che abbiamo avvistato nei backstage e sulle passerelle dell’Alta Moda, ovviamente rivisitando questo particolare trucco occhi secondo estetiche nuove ed originali e colori insoliti. Ne è un esempio il cat eye verde scuro di Versace, dalle linee molto accentuate, e quello blu elettrico suggerito da Kenzo. Tuttavia, il “vero” trucco occhi da gatta è rigorosamente total black, costituito da una semplice, ma ben definita, linea di eyeliner o kajal, piuttosto che contornato da una sapiente sfumature con lo smokey eyes, altro must dell’autunno/inverno 2014-2015.

    Come si realizza un cat eye impeccabile?

    innanzitutto è opportuno opacizzare la palpebra e renderla uniforme con un primer occhi piuttosto che con una cipria in polvere o compatta. Il risultato sarà il medesimo anche se utilizzerete un ombretto avorio, o comunque dai toni molto naturali, riuscendo così anche a conferire maggiore luminosità allo sguardo. Se avete gli occhi leggermente all’ingiù la linea che disegnerete con l’eyeliner dovrà tendere di più verso l’alto; se questo non è il vostro caso, invece, la linea seguirà la naturale curva della palpebra.

    Potete ovviamente scegliere tra l’eyeliner, meglio se in gel da stendere con apposito pennellino, o la matita. Considerate che è davvero difficile apprendere alla perfezione come mettere l’eyeliner per cui non demoralizzatevi: potete sempre iniziare a tratteggiare con la matita e poi ricalcare con l’eyeliner se amate maggiormente l’effetto finale di questo prodotto. In ogni caso, una volta scelto il vostro “strumento di lavoro”, fate partire la linea dall’angolo interno dell’occhio, punto in cui deve essere sottilissima, e poi allargatela progressivamente (senza esagerare) continuando a disegnare. Ultimate delineando la parte finale dell’occhio con una sorta di “virgola” all’insù, in senso opposto, ed unitela alla linea che avete tracciato sulla palpebra. Naturalmente completate il tutto con abbondante mascara.

    Sfogliate la gallery per scoprire tante idee make up super glamour, tutte da imitare.

    Dolcetto o scherzetto?