Trucco Halloween, per fare davvero paura

da , il

    Siete stufe del faccino angelico e quest’anno volete dimostrare la notte di Halloween che anche voi potete fare paura. Abbandonato il vestito da zucca, dovete concentrarvi su qualcosa di terribile: un vampiro, la classica strega, una zombie. Vedete voi tanto la base è la stessa, sono poi i colori per labbra e occhi che cambiano un po’.

    Per chi non ha grandi doti da make-up artist, e vuole optare per un trucco facile ma d’impatto è stendere una polvere chiarissima, quasi bianca, per uniformate l’incarnato in modo che sia davvero ‘cadaverico’, senza saltare nemmeno un centimetro di pelle.

    Quindi contornate gli occhi con la matita rossa, tracciando un segno molto ampio, che sfumerete poi con le dita, in modo che si crei una sorta di alone rossastro tutto intorno al bulbo oculare. Questa è la base per tutti e tre i personaggi iniziali.

    Se volete fare le vampire dotatevi di dentatura di plastica con canini. E poi mettete un rossetto fuoco e disegnate il sangue che cola lateralmente con la matita di prima. Gli zombi e le streghe invece la bocca devono averla o nera o viola, quest’ultimo è il colore dell’anno. Per gli zombie potreste anche fare le labbra bianche /azzurrate.

    Invece l’ombretto scuro va solo sulle streghe. Sfumatelo con dei colori per essere più scenografiche. Se avete un po’ di tempo da perdere, potete sperimentare vere e proprie maschere terrificanti! Provate a truccare metà faccia normalmente, e l’altra metà da scheletro, occorre imbiancare l’incarnato, poi con un grosso pennello stendete dell’ombretto nero sulla guancia, al di sotto dell’osso zigomatico ma appena sopra l’osso della mascella.

    Foto tratte da

    tuttogratis.it stylosophy.it blogosfere.it msn.it

    Medicina estetica