Trucco dark e Lady Gaga alla sfilata A/I 2011-12 di Thierry Mugler

da , il

    Il trucco dark sfoggiato dalle modelle di Thierry Mugler durante la Fashion Week parigina può essere perfetto per trarre un’ispirazione per dei trucchi drammatici e intensi da realizzare nel prossimo inverno. La sfilata di Thierry Mugler ha lasciato a bocca aperta parecchi addetti ai lavori, sia per l’atmosfera dark, sia per i bellissimi abiti, sia per la presenza di Lady Gaga in veste di modella. Avete capito bene la cantante americana ha sfilato sulla passerella della maison indossando gli abiti ideati dal Direttore Creativo Nicola Formichetti, geniale stilista che Lady Gaga ha dimostrato più volte di apprezzare parecchio.

    Tralasciando gli abiti, per me molto belli e decisamente particolari, una delle cose che mi ha colpito molto di questa sfilata è il make up dark ed estremo delle modelle. I make up principali della sfilata sono stati tre, un cat eyes nerissimo ed estremo, un trucco tribale e molto geometrico e il trucco drammaticissimo sfoggiato da Lady Gaga.

    Il cat eyes visto sulla passerella di Thierry Mugler è davvero estremo infatti è molto lungo e con un flick marcatissimo. E’ un trucco scenografico dove tutta l’attenzione è catturata dallo sguardo, infatti la base è molto naturale e le labbra sono cancellate con un rossetto nude chiarissimo. Il trucco occhi consiste in un cat eyes nerissimo che copre l’intera palpebra mobile e si conclude con un flick molto spesso e orientato verso l’alto che si estende fin oltre il sopracciglio. Per il make up di Lady Gaga il cat eyes è stato reso ancora più particolare grazie ad un doppio flick e a ulteriori ghirigori attorno all’occhio.

    Il secondo trucco visto sulla sfilata di Thierry Mugler è un make up tribale e molto geometrico, quasi più un’opera d’arte che un trucco. Anche in questo caso il viso e le labbra sono molto soft in modo che tutta l’attenzione sia catturata dallo sguardo. Il trucco occhi è composto da una serie di linee sinuose che seguono la forma dell’occhio esaltandola.

    Degne di nota sono anche le acconciature delle modelle, da copiare i carrè cortissimi, geometrici e corvini sfoggiati da alcune modelle, un po’ meno le acconciature futuristiche con le ciocche laterali fissate all’insù come una cresta realizzate su altre.

    Medicina estetica