Trucco anni ’80: tendenze fluo in chiave moderna [FOTO]

da , il

    Trucco anni ’80. Ecco come realizzare le tendenze fluo in chiave moderna. Innanzitutto, partiamo da una semplice domanda: di che cosa parliamo quando parliamo di anni Ottanta? Parliamo di musica, quindi di Madonna, la regina della scena pop anni ’80, ma anche di Cindy Lauper e Annie Lennox. Parliamo di moda, quindi della modella Carol Alt… Che cosa hanno in comune tutte queste celebrità? Il make up dai colori fluo e neon, come giallo, verde, blu elettrico e il fuchsia (forse il simbolo del look del decennio) abbinati al nero per dare vita a forti contrasti. Un decennio spesso sottovalutato e marchiato come leggero ed effimero, che però non smette di affascinare. Forse proprio per la sua vivacità…

    I colori fluo degli anni ’80

    Big, Bright and Bold. Ovvero grandi, vivaci e audaci. Con queste tre B gli inglesi definiscono gli anni ’80. In questi anni infatti il make up ha subito una svolta radicale introducendo colori fluorescenti e sfumature forti. Addio eyeliner a onda stile anni ’60, addio trucco naturale anni ’70. Gli anni ’80 si esprimono nel contrasto drammatico tra i colori vivaci e il nero. Una tendenza molto adatta ai nostri tempi. I colori simbolo del beauty look anni ’80 sono il blu elettrico e il fucsia che spesso vengono abbinati. Blu per gli occhi, fucsia per le labbra. Ma non solo. Per le very big, bright and bold, il make up è multicolor con il blu eletrico che viene sfumato sopra il sopracciglio con fucsia o arancio, meglio se shimmer o perlati, ma anche viola, verde e giallo. Per creare un contrasto netto si aggiunge il nero dell’eyeliner e del mascara. Perfettamente in linea con la tendenza attuale sono le sopracciglia folte ma dal disegno geometrico e il blush corallo o fucsia… per un effetto estremo! Per le labbra scordatevi il nude look e puntate sul fuchsia e il rosa shocking, ma anche sul rosso, se il make up occhi è tutto giocato sul nero. Avete ancora dubbi? Ricordatevi che Madonna sta allo stile anni ’80 come Kate Moss al mood grunge anni ’90, quindi cercate le copertine dei suoi album, ma abbassate un po’ il tono, perché il make up anni ’80 rivisto in chiave moderna non è so big, bright and bold!

    Come realizzare un trucco fluo anni ’80

    Avete passato in rassegna tutti i beauty look anni ’80 di Mrs Ciccone e non siete ancora convinte? No problem. Vi aiutiamo noi. Iniziate il vostro Eighties make up stendendo un fondotinta fluido di ultima generazione fotoriflettente con i pigmenti che si adattano al colore della pelle per avere un effetto sarà naturale e al tempo stesso perfettamente coprente. Applicate un correttore sul contorno occhi per neutralizzare le occhiaie e fissate la base con la cipria in polvere. Fin qui prendiamo tutto il meglio dei prodotti di ultima generazione. Applicate un ombretto luminescente e perlato, preferibilmente in crema, lavorandolo fino all’arcata sopraccigliare. Naturalmente per creare il mood anni ’80, il colore deve essere vivace. Per illuminare stendete nella zona centrale dell’occhio un ombretto color oro, mentre nella parte esterna dell’occhio applicate un ombretto fuchsia o aranciato, con un leggero rientro lungo l’osso dell’orbita. Nella parte inferiore dell’occhio stendete un ombretto blu luminoso e sfumatelo leggermente con un pennello a lingua di gatto piccolo. Mettete il mascara, insistendo verso l’angolo esterno dell’occhio e applicandolo sin dalla radice delle ciglia. Applicate infine la matita labbra, il rossetto e il fard e terminate con una passata di Kajal solo all’interno della palpebra inferiore.

    Medicina estetica