Trend allert, ecco le novità colore capelli 2012 per chi vuole cambiare look

da , il

    Parliamo di colore capelli 2012 andando alla scoperta delle tendenze di riferimento. Nel mondo dell’hair color i trend, bene o male, ruotano sempre attorno ad un nucleo portante di tonalità chiave. Il castano, il nero, il rosso e il biondo possono essere declinati in mille modi differenti, ma sono e rimangono sempre i capisaldi della categoria, certo poi troviamo il rosa, il blu, il verde e così via, ma solitamente questi sono colori riservati a chi vuole osare con un look capelli estremo. Andiamo a scoprire quindi quali sfumature di castano, di rosso e di biondo saranno di gran tendenza nei prossimi mesi.

    Se il vostro colore naturale è il castano per renderlo IN nei prossimi mesi dovete scaldarlo con riflessi tendenti al caffè, al cacao, al mogano e al caramello. Assolutamente out un colore pitto e spento, per avere una chioma trendy è necessario giocare con un castano scuro ricco di riflessi strong o con un sfumatura più chiara ma calda e ricca. Se invece volete osare con un colore di capelli diverso dal solito potete spezzare il vostro castano con una meches color blocking in contrasto, le tonalità su cui puntare saranno il rosso, il viola e l’arancione.

    I capelli rossi sono stati i grandi protagonisti di quest’anno, ma il loro momento di auge non si esaurisce qui, anche nel 2012 questo colore andrà fortissimo, ma dovrà essere portato all’estremo. Le sfumature più trendy ruoteranno attorno al rame puro e molto avvolgente, al rosso fuoco intenso e estremo e al cupo e intrigante rosso-viola. Attenzione sono tonalità difficili da portare che vanno scelte con cura in base ai propri colori in modo da creare una giusta armonia.

    Se siete delle fans sfegatate dei capelli biondi sappiate che in questo caso la parola chiave è movimento. Le tendenze capelli parlano di un biondo ricco, sfaccettato e multitono, puntate su colori costruiti con mix di colpi di sole e meches se volete essere IN nei prossimi mesi. Gli unici casi in cui il monocolore è consentito sono rivolti a chi ama osare e non ha paura di sperimentare tonalità particolari di biondo come quelle più calde tendenti all’arancio o al contrario quelle molto fredde che virano all’azzurro argento.

    Dolcetto o scherzetto?