Trattamenti, la radiofrequenza per tonificare la pelle

da , il

    Tonificare è la parola d’ordine. Glutei e seni sono sempre il nostro punto debole. In queste settimane vi ho proposto dei trattamenti alternativi alla liposuzione, quali la lipofusione e la carbossiterapia. Oggi cerchiamo di capire che cos’è la radiofrequenza e come funziona.

    La radiofrequenza è un ottimo sistema per tonificare la pelle, quindi se l’età vi sta creando qualche problema o se avete fatto una dieta dimagrante aggressiva che vi ha fatto perdere peso e in molte zone sono comparse smagliature o vate perso di tonicità, questo trattamento può essere la soluzione giusta.

    Tramite delle placche applicate sulle zone interessate (per esempio sul seno se v’interessa rassodare quello) verrà fatta passare della corrente che stimola e fa tirare la pelle. Questo trattamento è indicato anche in altre zone delicate come il viso e agisce pure in piccole aree circoscritte. Sul volto, infatti, si possono eliminare segni dell’invecchiamento dovuti all’esposizione solare, all’età, all’espressione o al fumo. Può essere un’alternativa sicura ed efficace al lifting. I risultati sono visibili dopo un ciclo (poi dipende dalla profondità della ruga). Teniamo presenta anche il passaggio di corrente permette la rigenerazione di collagene in profondità. Questo non è un dettaglio da sottovalutare perché fa sì che i tessuti riacquistino elasticità e toglie con effetto naturale i segni del tempo.

    Un ciclo dura circa dieci sedute da fare con continuità una o due volte la settimana. Il costo è in media con i trattamenti di chirurgia estetica ovvero dai 500 ai 1500 euro. Come sempre mi raccomando, affidatevi solo a mani esperte.