Tonico fai da te: 3 ricette facili e veloci

da , il

    pelle viso tonico

    Creare un tonico fai da te? Si può, con piccoli accorgimenti e servendosi di 3 ricette facili e veloci, ideali da riprodurre in casa. Quello del tonico è un ruolo molto spesso sottovalutato: molte donne, infatti, reputano questo prodotto una sorta di plus, non sapendo, invece, che picchiettare sul viso il tonico ogni mattina dovrebbe essere un vero e proprio passaggio di rito nella beauty routine quotidiana di ognuna. Scopri come produrre da sola il tuo tonico, seguendo queste semplici ricette di bellezza.

    Il tonico è forse uno dei cosmetici meno conosciuti e, per questo, più sottovalutati del mondo beauty. Molte donne, infatti, non hanno ben chiaro quale sia praticamente la funzione del tonico e tendono ad ignorarlo, non includendolo nella propria skin care quotidiana. Il tonico, in realtà, è uno dei prodotti maggiormente alleati della nostra bellezza: risponde alle esigenze di ogni tipo di pelle e agisce richiudendo i pori, ripristinando il naturale Ph della pelle, rivitalizzando il colorito spento ed esercitando funzione elasticizzante. Per tutte queste ragioni, si consiglia di applicarlo ogni mattina dopo aver deterso bene il viso, prima dell’utilizzo della crema idratante o, a scelta di chi ne fa uso, delle BB cream, molto apprezzate per questo inverno 2015.

    Scopriamo, brevemente, 3 ricette semplici e veloci da realizzare per creare in casa, quindi in modo completamente fai da te, il tonico ideale.

    1- Tonico al thè verde e limone

    Il thè verde è rinomato per le sue tante virtù e principalmente per le proprietà antiossidanti, il limone per essere una sorta di antibatterico naturale. Realizza un tonico rinfrescante e purificante, che si adatta anche alle esigenze delle pelli più mature. Dopo aver preparato un infuso di thè verde con 150 ml di acqua distillata, aggiungi circa 5ml di succo di limone. Fai raffreddare in un flaconcino di vetro, da riporre in frigorifero. Sarà utilizzabile per i successivi 2-3 giorni.

    2- Tonico alle rose

    La tradizionale e antichissima ricetta dell’acqua di rose è tutt’oggi uno dei migliori rimedi per tonificare la pelle. Occorrono, innanzitutto, tanti petali di rosa e acqua distillata (in alternativa andrà benissimo anche l’acqua minerale). Basta riempire un pentolino con l’acqua e i petali e, una volta portato il tutto a ebollizione, lasciarli macerare per un’ora circa. Filtra con il colino e aggiungi poche gocce del tuo olio essenziale preferito. Il tonico alle rose è da conservare in frigorifero.

    3- Tonico al rosmarino

    Il rosmarino è uno dei rimedi più delicati e naturali per prendersi cura della pelle grassa. Perchè, quindi, non utilizzarlo per la realizzazione di un ottimo tonico astringente? Occorrono solo 2 o 3 rametti di rosmarino, da mettere a pezzetti in infuzione in 50cc di aceto di mele. Trascorsi 7 giorni, basterà filtrare l’infuso che se ne è ricavato e travasarlo in una bottiglietta di vetro scuro in cui aggiungere circa 150 cc di acqua distillata.