Tinture per capelli addio, oggi il colore si mantiene con i nano-cosmetici

da , il

    colore capelli nano cosmetici

    Le tinture per capelli sono ormai sorpassate come sottolineato da uno dei più famosi hair stylist del mondo, il bravissimo Frederic Fekkai. Le colorazioni per capelli infatti non fanno altro che indebolire il fusto e rendere debole e priva di brillantezza la nostra chioma. Il rimedio? Secondo lui, e moltissimi altri colleghi, la cosa migliore da fare sarebbe mantenere il colore naturale con l’aiuto dei nano-cosmetici, un ritorno alle origini davvero molto di moda. Sono tantissime anche le vip che, seguite dai parrucchieri più di grido hanno deciso di dire basta a tinte e colpi di sole per ritornare del loro colore di capelli originario e naturale. Vediamo come fare.

    “Vedo troppe chiome tinte a New York” ha detto al New York Times Frederic Fekkai, hair stylist di fama mondiale che produce i cosmetici per capelli migliori del mondo: “Troppi procedimenti chimici, troppi volti invecchiati perché incorniciati da capelli sfibrati, nuances sovrapposte, colori spenti, neri e biondi stonati e punte scolorite”.

    Lui invece trova favolose le chiome ramate di Vanessa Paradis, castano della modella Freja Beha e il biondo di Heidi Klum.

    “Basta con l’omologazione femminile è ora di tornare alle proprie origini, alle cose autentiche” ha detto l’hairstylist ad una cena charity di New York. Frederic Fekkai crea infatti delle tinture dalle nuances naturali arricchite con complessi proteici e olio di girasole; i capelli poi vengono sciacquati con con prodotti lucidanti a base di aceto di mele, da sempre il rimedio migliore.

    “Niente cambiamenti eccessivi, meglio nuances mielate, caramello o castane. Il nero si lascia alle giovani ma che sia brillante. Per le donne adulte il nero incupisce il viso, nel caso è meglio creare un riflesso più chiaro di un tono per ringiovanirlo. Basta con i colpi di sole, meglio lo shatush che ci permette di avere una schiaritura senza righe. Infine tagli morbidi e pieni, senza sfilature” ha invece detto Domenica Ricciardi, hair-stylist torinese.

    Insomma i dettami della moda sono chiari: addio colori artefatti e viva il naturale, anche per i capelli.