Tendenze Tagli Primavera Estate 2014: il bob corto a paggetto [FOTO]

da , il

    Tendenze Tagli Primavera Estate 2014: il bob corto a paggetto torna prepotentemente tra le mode più apprezzate della prossima stagione calda, caratterizzato spesso da una frangetta corta che conferisce ai look femminili un aspetto boyish e sofisticato al contempo, è una tipologia di taglio di capelli davvero comoda da portare in estate e soprattutto sta bene sia liscissimo che mosso. In gergo si chiama anche choppy pageboy questo tipo di pettinatura e, anche se molte donne hanno ancora il trauma di quando da piccole le mamme sceglievano sempre questo look al posto di treccine e codini, è giunto assolutamente il momento di rivalutarlo se si vuole essere alla moda.

    Tutti pazzi per il pageboy

    Il bob corto è un taglio che non è mai passato di moda, chiaramente come tutti i trend subisce degli alti e bassi, ma per la primavera estate 2014 lo vediamo riemergere in modo prorompente anche grazie ad alcuni stilisti che l’hanno scelto per le scorse sfilate e che ne hanno dunque decretato il successo. Qualche nome? Chanel in primis, le modelle con bob medio-corti e make up colorati sugli occhi hanno sicuramente colpito l’immaginario collettivo, Marc Jacobs invece propone un look con bob corto dall’aspetto “sfilacciato” e irregolare, quasi come se le modelle si fossero tagliate i capelli di spontanea iniziativa, con un risultato finale dall’aspetto glam-rock.

    Ma per quanto riguarda la vita di tutti i giorni? Le donne che amano i tagli corti e sono abituati a portarli saranno sicuramente avvantaggiate nell’affrontare questo genere di acconciatura, per chi invece di solito preferisce tagli lunghi e femminili, l’ideale sarà arrivarci gradualmente. Iniziando magari con un caschetto lungo liscio e sfilato come vuole la moda della primavera estate 2014, più corto sul retro, per poi andare mano a mano a tagliare optando, a scelta, per un ciuffo laterale oppure per una frangia corta o piena e simmetrica entrambe perfette per il 2014, che permette di ottenere un look dall’aspetto retrò. Il bob corto con frangia, infatti, era in voga negli anni ’20 tra le cosiddette Flappers.

    Come dicevamo all’inizio i tagli bob corti vanno bene anche per chi vuole portarli mossi o ricci, l’aspetto sarà ancora più stiloso e vi farà assomigliare alla Meg Ryan dei tempi d’oro, oltretutto il taglio richiederà un minor sforzo di “manutenzione” rispetto a quello liscio che, invece, deve essere sempre perfetto e laccato.