Tendenze colore capelli primavera estate 2014: tonalità brillanti [FOTO]

da , il

    Tendenze colore capelli primavera estate 2014: tonalità brillanti per avere delle chiome che assomiglino a dei veri e propri gioielli. Questo nuovo trend si inserisce perfettamente tra i tanti previsti nel settore beauty durante la primavera estate 2014, avere una chioma perfettamente curata, idratata e lucente sarà di fondamentale importanza per essere cool, e il tutto andrà completato con una tinta che metta in risalto la materia capillare grazie al suo colore brillante, come dicono gli americani, “jewel tone hair”, capelli con tonalità gioiello, che ricordino il luccichio di un metallo o di una pietra preziosa.

    Parola d’ordine: brillare

    Tinta rosso brillante su capelli mossi

    Le tonalità brillanti sono adatte a chi ama avere un look originale e diverso dal solito sui capelli, si tratta molto spesso di colori opulenti e impegnativi, non facilissimi da portare se non si hanno giusto atteggiamento e personalità. Insomma qualcosa di molto diverso dal solito, che però ben si inserisce nel contesto “modaiolo” che vede i colori capelli della primavera estate 2014 in pole position tra le tendenze beauty. Le prime ad accorgersi del potenziale di queste tonalità sono state, come spesso accade, proprio le star che ne hanno fatto un cavallo di battaglia anche sui red carpet più importanti, due fra tutte, le popstar Katy Perry e Rihanna sono delle vere specialiste quando si tratta di trasformismo in tema di capelli e le abbiamo spesso viste osare con tinte brillanti sui toni del rosa, del blu-viola, dell’azzurro e del rosso aranciato.

    Prima di sperimentare sulla propria testa uno di questi colori bisognerebbe porsi delle domande fondamentali: i miei capelli sono in perfette condizioni? Niente doppie punte, niente aridità o effetto crespo? Sono di natura castano scuro o neri? Sono disposta ad andare spesso dal parrucchiere per ritoccare la colorazione e renderla perfetta? Se si risponde sempre di sì a queste domande vuole dire che si ha il giusto atteggiamento per sperimentare un jewel tone hair, prima di tutto perché gli effetti più belli sono quelli ottenuti con le sfumature del rosso, del blu scuro, del viola, dell’ottanio: colorazioni che stanno benissimo su una base scura, in secondo luogo, chiaramente, trattandosi di tonalità diverse dall’ordinario è fondamentale che i capelli siano in ordine, una colorazione particolare su un capello arido e non curato e difetti verranno amplificati al mille per mille.

    Le tinte brillanti possono essere portate con varie tipologie di tagli, stanno bene infatti con i caschetti molto di moda, ma anche con i tagli corti in stile boyish o con i capelli naturalmente lunghi e mossi.