Tendenze capelli: ricci e onde per l’Estate 2010

da , il

    Quando va di moda proprio il tuo “tipo” di capelli (lisci, ricci, ondulati, corti, medi, lunghi, biondi, rossi, castani, ecc) puoi dirti davvero una donna fortunata. Niente tinte, parrucchieri o messa in piega: ti basterà asciugare naturalmente i tuoi capelli naturali e uscire di casa per essere in. Quest’anno sembra che vadano di moda i capelli ricci o ondulati per cui, donne, mettete nel cassetto la piastra (non buttatela, le mode sono molto passeggere) e tirate fuori il diffusore da attaccare al phon. Se invece avete i capelli lisci non correte a fare la permanente: questa tendenza durerà al massimo un’estate!

    Ma torniamo alle ricce. Dunque, lasciate stare spazzola e phon. Sulle passerelle spiccano pettinature in stile “Mi sono appena svegliata, e allora?!” molto mosse o addirittura ricce, con capelli sciolti e poco costruiti. Niente accessori come mollette con gli Swarovski o cerchietti: la tendenza del momento vuole chiome ricce o mosse assolutamente naturali!

    L’estate in effetti è il momento migliore per seguire questo genere di moda: una volta uscite dalla doccia, dopo una bella giornata in spiaggia, godetevi una mezzoretta di lettura all’aria aperta, con il venticello serale che vi accarezza la pelle e il calore del sole che si appresta a tramontare che asciuga la vostra chioma con delicatezza. Non c’è niente di più piacevole e rilassante per prepararsi ad una serata di fuoco! Se avete problemi di crespo applicate prima una mousse o un prodotto per lo styling dei capelli ricci come le creme disciplinanti.

    Ormai avrete sentito che quest’anno vanno di moda le trecce. Ovviamente vale anche per i capelli ricci o mossi dato che la treccia must dell’estate è quella morbida e naturale, con qualche ciuffetto ribelle qua e là.