Talloni screpolati, come rimediare

da , il

    I piedi brutti si notano subito e non basta mettersi lo smalto. Bisogna iniziare dalla cura dei talloni. Esattamente. Alzi la mano chi non li ha secchi? Mia nonna da bambina mi diceva che una signora si vede dai gomiti e io aggiungo anche dai talloni. Sono due punti che vanno idratati con molta cura o diventano subito screpolati e raggrinziti. Tra l’altro in inverno riusciamo a coprirlo con maniche lunghe e scarpe, ma in estate? Voglio concentrarmi sui piedi. Nel fare la pedicure un a cosa che dovete sempre curare è appunto il retro che purtroppo spunta da sandalo minaccioso ed è veramente pessimo.

    Un classico è si creino dei duroni, dei tagli oppure la comparsa di pelle bianca a cornice. La scarpa aperta, la polvere e la sabbia può solo che peggiorare la situazione. Come si combatte? Prima cosa mettendosi la crema tutto l’anno. Quando uscite dalla doccia e vi passate il tonico, allungatevi fino là giù.

    Poi se ci sono screpolature dolorose vi conviene farvi dare una pomata cicatrizzante in farmacia. Invece se avere duroni, vanno limati con la lima opportuna. Se non l’avete o vi trovate male, usate la pietra pomice, un classico dei pedicure anche invernale.

    Ovviamente non passatela a secco, prima fatte un bel bagno caldo, affinché la pelle si ammorbidisca. La pietra la trovate naturale o sintetica, Mi raccomando non grattate troppo o potreste arrivate alla carne viva e lì creare altri problemi. Una passatina leggera e periodica.

    Foto tratte da

    globaldonna.com/

    irisbella.it

    .funweek.it/

    feetmagazine.com