Tagli Capelli, quando cambiare look?

da , il

    Cambiare stile con un taglio nuovo. Di solito le donne quando decidono di rimodernare la propria capigliatura perché stanno attraversando un periodo particolare, magari un amore nuovo o una storia che è finita, un lavoro impegnativo. Cerchiamo di capire quando giunge l’ora di cambiare look.

    Ragazza, se sono passati più di due anni da quando hai cambiato qualcosa nella tua chioma, dovresti seriamente considerare un rinnovamento di look. Non è un vezzo ma una necessità. Se poi non ti ricordi più quando è stata l’ultima volta che hai messo piede in un salone di parrucchieri, aiuto allora hai proprio bisogno di un discorsetto.

    Lo so che hai quel taglio da anni, ma ti piace o desideri qualcosa che ti valorizzi di più? Rispecchia il tuo carattere, il tuo stato d’animo? Tante volte è più la paura della forbice del massacro. Ho cambiato look un sacco di volte, ritornando sempre in lacrime dal mio primo parrucchiere perché mi sistemasse i capelli com’erano in origine. Non so gestire tagli strani. Lanciati anche tu, poi si fa sempre in tempo a recuperare.

    Puoi decidere di affidarti a certi stili (tenendo che ormai sono un po’ passatelli) come le ciocche alate di Farrah Fawcett, la bionda delle Charlie’s Angels, dominarono gli anni ’70, mentre il taglio corto con strascico sulle spalle (detto anche “mullet”) era popolare durante gli anni ’80. La “Rachel” di Friends ha spopolato con il taglio a ciocchette scalate dell’attrice Jennifer Aniston. Oppure la modella Agyness Deyn che ha fatto della sua zazzera bionda un vero e proprio must.

    Foto tratte da

    pcweblog.it socialpost.info modablog.girlpower.it