Tagli capelli mossi, qualche consiglio

da , il

    Il bello dei capelli mossi è che ci si può giocare come si crede e quindi è possibile sperimentare tanti tagli diversi. Il limite, ovviamente è il tipo di capello (grosso, fine, secco, grasso, crespo) e poi la bravura del vostro parrucchiere. Tornano di gran moda nel 2010 con la possibilità davvero di inventarsi un look personalizzato, per questo in questo post darò qualche coordinata per andare dal proprio parrucchiere e provare un taglio diverso, divertente e di tendenza. Siete pronte ad essere coraggiose? Vedrete che non c’è nulla di particolarmente trasgressivo, ma anzi forme dolci.

    Il taglio corto con i mossi, tende a gonfiarsi parecchio, quindi è consigliabile alle ragazze che hanno i capelli fini. Bisogna sfruttare le onde del capello, affinché non siano imbrigliate in un look statico, ma possano essere libere di cadere dove desiderano. Il punto forte è il ciuffo, che tra l’altro quest’anno sta spopolando.

    Con la lunghezza media è possibile fare un caschetto scalato, sono davvero molto belle. Soprattutto quando la parte davanti è più lunga e poi con un ferro caldo si squadrano le onde. Infine, leggera scalatura per i capelli lunghi che serve ad alleggerire e sfoltire.

    Foto tratte da

    windoweb.it

    capellimossi.com

    tutto gratis.it

    capelli-ricci.com

    capellicorti.com

    Medicina estetica