Tagli capelli 2010: il nuovo look di Paola Barale

da , il

    L’unica vera pupa di Italia Uno è Paola Barale, tra l’altro una pupa che dimostra di avere un cervello. Non fa l’intellettuale, talvolta è fin troppo sostenuta e compiaciuta di sé, ma bisogna ammetterlo: Paola Barale è una bomba e è sempre stata una che lancia tendenze. Non so se vi ricordate i tempi di Buona Domenica, il suo look era diventato davvero una moda. Oggi è tornata in tv con un aspetto decisamente più aggressivo: intanto ci sono dieci anni in più da mitigare e poi una scelta di stile che probabilmente la vuole distaccare dalle concorrenti de La Pupa e il Secchione. Prima di tutto si nota un biondo molto acceso e molto freddo.

    È una tinta davvero glaciale, che con la sua carnagione chiara riflette. Questa tonalità la rende molto simile a Madonna e le toglie qualche anno. C’è come un piccolo omaggio all’inizio della sua carriera. Ma ciò su cui vorrei davvero focalizzare è il taglio: molto glamour.

    Chiamiamolo caschetto carrè oppure bob. Altro non è che un caschetto cortissimo, leggermente allungato sulle punte e bombato. Molto elegante. Tra l’altro lei lo sfoggia spesso in stile retrò con delle onde davanti e i capelli laterali leccati dietro le orecchie.

    È spesso abbinato a un trucco davvero aggressivo e ovviamente di tendenza: alterna occhi scuri, con ombretti neri o grigi e labbra nude, a bocca rosso fuoco e occhi molto leggeri. La Barale è bella sempre, ma stavolta ha una marcia in più.

    Foto tratte da

    virgilio.it

    WordPress.com

    gaywave.it

    libero.it