Tagli capelli 2010: i nuovi corti

da , il

    Anno nuovo, taglio nuovo. Anch’io ci sto pensando, ma ho dei capelli talmente ingestibili che forse è meglio non rischiare, soprattutto non vorrei ritrovarmi con un cespuglio. Detto questo esistono dei nuovi look corti davvero molto divertenti. Nella galleria vi proponiamo la selezione di Msn e fatemi sapere se vi sono piaciuti e se avete trovato qualche idea brillante. Se avete un chioma ribelle, ma gestibile (sono molto fini per esempio o il riccio non è crespo) allora potreste optare per un taglio pratico e molto mosso. Ci vuole solo la forza di tagliare, che non è proprio una cosa semplice.

    I tagli corti sono molto comodi: non c’è bisogno di fare la piega per essere in ordine, si asciugano velocemente e per certi versi (non dovendoli torturare con piastre e phon) si rovinano meno. La tendenza 2010 è il ciuffo lungo. È molto carino, soprattutto tirato in avanti, ma nasconde anche un segreto da considerare: questo falso spettinato permette di non correre dal parrucchiere ogni settimana per regolarizzare il look.

    Se non sopportate invece la chioma spiumata, preferite il rigore di una testa in ordine allora sono stati realizzati semi caschetti, molto regolari, il classico taglio alla maschietto e frangette dritte lineari e semplici. Le più sbarazzine, infine, possono giocare con i colori, aggiungendo ai capelli qualche ciocca: chi è nero, magari può fare una o due crocchette blu o viola. Le bionde possono tingere la sfumatura…