Styling capelli, i più iconici dagli anni 60 ad oggi

Le star rispecchiano le tendenze del periodo in cui vivono e questo è sempre successo. Non sorprende, quindi, che siano loro le acconciature più belle del mondo, le più famose e rappresentative dei trend capelli delle diverse epoche.

da , il

    La storia del beauty più recente è fatta anche di styling per capelli iconici, quelli che dagli anni ’60 a oggi hanno gettato le basi per molte delle tendenze in termini di hairstyle che vediamo sulle passerelle. Difficile dire quali siano i tagli di capelli nella storia degli ultimi 50 anni più belli e glamour, ma è possibile senza dubbio identificare quelli che davvero continuano a riscuotere successo o che comunque rappresentano ormai degli evergreen. Ricordiamo i look più di moda per capelli degli ultimi anni grazie all’aiuto delle star.

    Lo styling capelli negli anni ’60

    Gli anni ’60 hanno visto dominare due ideali di femminilità differenti e, di conseguenza, anche due tipologie di hairstyle agli antipodi.

    Da una parte il taglio alla Audrey Hepburn, corto e con frangetta, dall’altro il look da Lolita di Brigitte Bardot con la sua frangia lunga a tendina.

    Di certo, gli anni ’60 hanno il merito di aver sdoganato la sensualità femminile al cinema e sulle passerelle in modo diverso dal passato.

    L’esempio perfetto?

    I capelli corti di Twiggy, modella tra le più iconiche di sempre.

    Lo styling capelli negli anni ’70

    Gli anni ’70 si sono aperti con l’eco androgino di Mia Farrow con i suoi capelli corti tagliati per Rosemary’s Baby (1968) e hanno poi virato verso una femminilità differente con il taglio lungo scalato di Farah Fawcett.

    La piega per capelli alla Farah Fawcett, con onde definite e maxi ciuffo, è ancora oggi uno degli styling più amati.

    Lo styling capelli negli anni ’80

    Gli anni ’80 sono trascorsi scanditi dalle pettinature di Lady Diana, in grado di passare dal bob a scodella al pixie cut con estrema disinvoltura.

    I mitici Eighties hanno visto anche i capelli ricci di Cher e le cotonature extra voluminose di Tina Turner e Madonna.

    Lo styling capelli negli anni ’90

    Molto più versatile il decennio degli anni ’90.

    Abbiamo assistito al susseguirsi di hairstyle androgini come nel caso dei capelli cortissimi e rasati di Sinead O’Connor e di messe in piega perfette e super posh come quella sfoggiata da Jennifer Aniston in Friends.

    Il taglio alla Rachel Green, medio e scalato, è stato a lungo uno dei più richiesti nei saloni di bellezza.

    Lo styling capelli di tendenza negli anni 2000 e oggi

    Dagli anni 2000 a oggi, i capelli hanno smesso di essere torturati da pieghe strutturate in virtù di un look più naturale.

    Ne è un esempio il taglio di capelli di Kate Middleton, lungo e leggermente scalato, con punte mosse.

    Che dire, poi, dei capelli mossi alla Victoria’s Secret?

    La messa in piega con onde morbide delle modelle del noto brand di lingerie è richiestissima.

    Stesso dicasi per il long bob di Kim Kardashian, rigorosamente liscio e con riga al centro.

    Dolcetto o scherzetto?