Smalto patch: Sephora VS Essence

da , il

    sephora essence

    Lo smalto patch, o se preferite adesivo, ha parecchi pregi, non c’è bisogno di lasciarlo asciugare, non si scheggia ed è perfetto, nessuno segno del pennello, niente salti e nessun vuoto. Noi dopo avervi parlato di come la patch mania stia dilagando in questo periodo non potevamo resistere alla tentazione di provarlo e soprattutto di fare una prova su strada. Abbiamo indetto una “sfida” tra smalti patch facilmente reperibili in Italia, i Nail Patch di Sephora e i Fashion Nail Sticker di Essence, in modo che la nostra esperienza possa essere utile a tutte le ragazze che hanno intenzione di provare questo tipo di prodotti.

    I Nail Patch di Sephora hanno un costo di 7,90 € per la versione a tinta unita e 8,90 € per la versione French, in una confezione si trovano 16 patch in misure diverse che si adattano praticamente a tutte le grandezze di unghie e sono proposti in diversi colori classici come il nero, il bordeaux, il viola e il rosso e in nuove tonalità fluo perfette per la primavera. Sono semplicissimi da applicare perchè si tratta di una pellicola che si modella con facilità e si adatta bene all’unghia, bisogna però pressarli bene in modo da farli aderire alla perfezione perchè solo così durano a lungo. Dopo averli applicati è facilissimo adattarli alla lunghezza dell’unghia perchè è sufficiente far pressione sul bordo di questa e la parte in eccesso si stacca senza problemi. Se applicati bene durano davvero a lungo, almeno 7 giorni senza rovinarsi, però vi consiglio di applicare un top coat in modo da proteggere ulteriormente il colore.

    I Fashion Nail Sticker di Essence hanno un costo che può variare tra 1,50 € e 2 €, in una confezione se ne trovano 14, anche in questo caso in varie misure e hanno il grande pregio di essere disponibili in una miriade di fantasie particolarissime e molto accattivanti, in particolar modo sono favolosi quelli metallizzati e quelli maculati. Ora però veniamo alle note dolenti, l’applicazione non è per nulla facile, hanno una consistenza cartacea che li rende duri e difficili da modellare sull’unghia, per cui ci va molta pazienza per eliminare le bolle d’aria. Dopo averli applicati si presenta il problema di togliere l’eccesso, l’unica soluzione è armarsi di forbici e tanta pazienza per tagliarli perfettamente, perchè purtroppo limandoli si rovinano completamente. La durata promessa è di cinque giorni, ma in realtà è molto meno, al massimo due o tre.

    Arriviamo al verdetto finale, gli sticker di Essence sono molto più economici ma richiedono una pazienza infinita nell’applicarli che non è ripagata da una buona durata sull’unghia, quelli di Sephora sono più costosi e proposti solo in tinta unita, ma hanno il pregio di durare a lungo ed essere facili da applicare. Il nostro consiglio è se volete applicare lo smalto solo una volta a settimana e avere unghie perfette per sette giorni utilizzate i patch di Sephora, se invece per una serata speciale volete una manicure fuori dall’ordinario potete provare gli sticker di Essence.