Skin gritting, come si fa: il nuovo trattamento contro i punti neri funziona?

Quasi tutte le donne hanno i punti neri, come eliminarli? Ci viene in aiuto un nuovo metodo per schiacciare i punti neri in modo completamente indolore. Non comporta l'utilizzo di prodotti costosi, ma si compone di soli due step.

da , il

    Skin gritting, come si fa: il nuovo trattamento contro i punti neri funziona?

    Sta spopolando sui social da qualche tempo, ma lo skin gritting come si fa e in cosa consiste? Chi si chiede come eliminare i punti neri in modo naturale potrà testare con soddisfazione questo nuovo trattamento che consente di rimuovere i tanto odiati punti neri senza però schiacciarli realmente. Si tratta di una tecnica veloce e pratica, da poter mettere in atto comodamente a casa propria senza il bisogno di ricorrere all’estetista. Scopriamo insieme tutto quello che c’è da sapere su questa nuova tipologia di pulizia del viso che promette di togliere i punti neri più profondi, per sfoggiare una pelle perfettamente pulita e priva di impurità.

    Skin gritting, come si fa

    Lo skin gritting su YouTube è molto in voga, così come su tutti i maggiori social.

    Sono tantissime, infatti, le immagini che ritraggono donne – e non solo – con le prove tangibili dell’efficacia di questo metodo che fa letteralmente cadere i punti neri dal viso.

    Molteplici le recensioni dello skin gritting in italiano, così come le testimonianze sullo skin gritting video, tutte entusiaste.

    Ma come si realizza questa particolare pulizia del viso?

    In realtà, occorre semplicemente un buon detergente oleoso per il viso e una maschera all’argilla per i punti neri.

    Il primo step consiste nel massaggiare sul viso il detergente oleoso, facendolo assorbire bene dalla pelle.

    Dopo averlo rimosso è possibile applicare la maschera, da tenere in posa per il tempo prestabilito.

    Una volta eliminata con acqua la maschera, ripetere il massaggio con il detergente oleoso in modo energico e per circa 10 minuti insistendo sulle zone più interessate dai punti neri.

    Lo skin gritting funziona davvero?

    Lo skin gritting riceve opinioni positive da tutti quelli che l’hanno provato.

    I punti neri cadono letteralmente dal viso, senza bisogno di stringerli.

    Lo skin gritting è davvero efficace, ma è doveroso ricordare che non è indicato per le pelli particolarmente secche, sensibili e reattive, che potrebbero essere soggette a fastidiose irritazioni.

    Perchè non provare questa innovativa pulizia del viso fatta in casa?

    Medicina estetica