Shampoo a secco: tutto quello che devi sapere

Lo shampoo a secco è indubbiamente uno dei prodotti più adatti a chi è sempre di corsa e necessita di un rimedio rapido e semplice per tenere i capelli sempre in ordine. Scopri tutto quello che c'è da sapere.

da , il

    Salute capelli

    Lo shampoo a secco è indubbiamente il più grande alleato di chi è sempre di corsa e necessita di un rimedio rapido e semplice da utilizzare per sfoggiare capelli sempre puliti ed in ordine. Ecco tutto quello che devi sapere sullo shampoo a secco per un uso consapevole e impeccabile di questo prodotto.

    1- Cos’è lo shampoo a secco?

    shampo_secco tipi

    Lo shampoo a secco è un prodotto che, come suggerisce il nome, non necessita dell’ausilio di acqua. Si applica direttamente sui capelli sporchi e asciutti per conferire loro un aspetto pulito e in ordine, con una resa di circa 12 ore. E’ solitamente disponibile in due forme, in spray, indubbiamente più pratico, e in polvere libera.

    2- Come agisce?

    come agisce

    Lo shampoo a secco, una volta applicato sui capelli, assorbe il sebo in eccesso e, grazie all’aiuto delle polveri in esso contenuto, opacizza i capelli conferendo loro volume e nuova luce, per un aspetto ordinato ed impeccabile.

    3- Quando si usa?

    Trattamenti e Rimedi naturali per capelli grassi

    Va ricordato che lo shampoo a secco è un rimedio d’emergenza, particolarmente indicato per chi ha i capelli grassi e, magari, si trova a dover fronteggiare un appuntamento imprevisto o vuole rimandare lo shampoo di un giorno. Questa particolare tipologia di prodotto, infatti, agisce solo sul capello, non sulla cute: ne deriva che passata la “fase critica” è opportuno procedere al tradizionale lavaggio con acqua.

    4- Come si utilizza?

    applicare shampoo secco spray

    Nel caso in cui si utilizzi uno shampoo a secco in spray, tra i più diffusi, occorre agitare il flacone, spruzzare il prodotto nelle zone più ricche di sebo (radici e, solo se necessario, lunghezze) e pettinare, per agevolare una distribuzione più omogenea del preparato. A questo punto bisogna attendere un minimo di 10 minuti per rimuovere il prodotto in eccesso servendosi di una spazzola.

    5- Shampoo a secco fatto in casa

    bicarbonato shampoo secco

    Sono tante le polveri naturali che possono essere utilizzate per realizzare da sole a casa un efficace shampoo a secco (talco, fecola di patate, amido di mais ecc.). Ti suggeriamo una ricetta, rapida e di facile realizzazione che prevede l’utilizzo del bicarbonato di sodio e della farina di ceci. Unisci le due polveri, rendendole fini con l’aiuto di un robot da cucina, e aggiungi qualche goccia di olio essenziale di limone o di tea tree oil per rendere il tutto più omogeneo; a questo punto disponi il composto in un contenitore bucherellato per spezie e adopera il tuo shampoo a secco, quando vuoi, sui capelli asciutti.