Rughe e acne: ringiovanire con l’applicazione iPhone

da , il

    acne app

    La tecnologia sta diventando sempre più “utile”. A portata di cellulare abbiamo programmi tutti i generi e ora il famoso iPhone ha una novità per tutte le signore. Non so quanto possa funzionare, in molti hanno detto che le applicazioni per dimagrire sono abbastanza dannose, chissà se quella per ringiovanire sia più efficace. Il melafonino ha una funzione che promette di cancellare acne e rughe mentre si chiacchiera amabilmente al telefono. Non sarebbe male, parlare al cellulare, attività che uomini e donne svolgono in continuazione, e intanto curarsi la pelle.

    L’insolita applicazione, chiamata ‘AcneApp’, viene venduta sul sito con la mela morsa a un prezzo inferiore rispetto a quello di una crema anti-rughe o di un sapone per sconfiggere l’acne: poco più di 2 euro. Chi la acquista chiacchiera al telefono mentre lo schermo emette due luci: una blu a 420 nanometri e una rossa a 550. Obiettivo: sconfiggere batteri e stimolare il collagene, a tutto beneficio della pelle.

    Le opinioni dei dermatologi sono divise: c’è chi la considera davvero un’innovazione e chi è dubbioso. “Negli studi che abbiamo fatto – sottolinea la dermatologa Macrene Alexiades-Armenakas – è emerso che le luci proiettate sulla pelle, sia quella rossa che quella blu, hanno scarsa efficacia nel trattamento dell’acne”. Forse sono più efficaci le mele svizzere.

    Medicina estetica