Rossetto: Haute Couleur di Rouge Dior

da , il

    rossetto dior rouge

    Un rossetto intramontabile. È il nuovo Rouge di Dior, in 32 preziose e intramontabili tinte, tutte ugualmente intense. In occasione della settimana milanese della moda, si accendono di nuovo i riflettori su questo miracolo della cosmesi. È stato creato nel 1949 e da allora rappresenta la femminilità e la sensualità. Le 32 tinte si ispirano a 32 creazioni di Haute Couture, ovviamente sempre realizzate dalla Maison Dior, dal 1947 ai giorni nostri. Una sfilata nella sfilata, che desidera valorizzare questo marchio, come firma di moda, ma anche come fedele amico nel make up.

    Ma i rossetti Haute Couleur non sono semplici rossetti. Prima di tutto perché hanno una tenuta davvero sorprendente e per tutto il tempo, il colore resta intenso e brillante, proprio come appena dopo la stesura. Il nuovo Rouge Dior coniuga l’effetto vibrante del colore all’alta tecnologia. Infatti, il merito di questo risultato è proprio la formula, messa a punto dal Centre d’Innovation Dior.

    Alla base c’è una nuova generazione di sfere di acido ialuronico ultra-rimpolpanti. Le più piccole penetrano in profondità e riempiono le piccole rughe dall’interno. Quindi da un lato trucca, dall’altro cura le rughe, con la sua azione riempitiva. Le sfere possono assorbire fino a 40 volte il loro peso in acqua, garantendo così un’idratazione e un comfort di lunga durata.

    I 32 colori sono divisi in tre “collezioni di Colore”. Abbiamo il rosso, il rosa (che vi assicuro, è divino) e infine le tonalità del beige, adatto a una donna molto elegante in ogni ora della giornata.