Rimozione tatuaggi con laser: come funziona e costi

Accade che i vecchi tatuaggi non piacciano più e fortunatamente sono tanti i centri per la rimozione dei tatuaggi a cui potersi rivolgere, ma quali sono i rischi? Ecco tutto quello che c'è da sapere sulla rimozione dei tatuaggi con laser, prima e dopo il trattamento, effetti collaterali e accortezze da tenere presenti.

da , il

    Rimozione tatuaggi con laser: come funziona e costi

    La rimozione tatuaggi con laser è sempre più richiesta nei centri specializzati da chi desidera cancellare definitivamente tatuaggi che non piacciono più o che sono legati a ricordi non graditi. Ovviamente, è bene essere consapevoli che esistono dei rischi e che è fondamentale rivolgersi a personale qualificato per non andare incontro ad imprevisti. La rimozione dei tatuaggi che prezzo ha? Il laser per rimuovere i tatuaggi lascia cicatrici? Proviamo a rispondere a queste e tante altre domande.

    Capita di frequente che venga richiesto nei centri specializzati di togliere un tatuaggio.

    Per quanto siano pensati per restare impressi sulla nostra pelle per sempre, si possono togliere i tatuaggi ma la procedura non è di certo semplicissima.

    Rimozione tatuaggi laser, come funziona

    rimozione tatuaggi come funziona
    Un tatuaggio fatto in gioventù può non piacere come una volta, ma per fortuna si può rimediare

    Ci si chiede spesso come si toglie un tatuaggio permanente. Il laser è sicuramente la metodologia più utilizzata, nonchè quella più sicura e performante.

    Il laser per la rimozione dei tatuaggi è in grado di eliminare il pigmento e di far sparire gradualmente qualsiasi tipo di tattoo. La seduta comincia con l’applicazione di un disinfettante sull’area del tatuaggio che si dovrà trattare.

    Durante la procedura, la luce del laser viene indirizzata verso la zona in questione e l’effetto del raggio laser agirà esclusivamente sui pigmenti colorati del tatuaggio, senza coinvolgere le aree circostanti. La zona verrà poi medicata con delle garze e un unguento idratante. Nei giorni successivi potrebbero formarsi delle crosticine che cadono da sole.

    Rimozione tatuaggi laser, fa male?

    rimozione tatuaggi laser fa male
    Togliere un tatuaggio è possibile, ma è meglio pensarci bene!

    La rimozione dei tatuaggi con laser causa dolore, ma nulla di particolarmente invasivo.

    Si avverte una sensazione di calore sopportabile, che può diventare pungente in alcune fasi del trattamento. In caso di pelle particolarmente sensibile, il medico specialista può applicare una crema anestetica per ridurre il fastidio.

    Esistono per il laser per tatuaggi controindicazioni che sono però del tutto soggettive. Chi ha una pelle particolarmente reattiva, infatti, può sviuppare dei rossori persistenti anche per alcune settimane.

    E’ fondamentale non prendere il sole per i primi tempi dopo il trattamento o comunque adoperare sempre una crema solare apposita per cicatrici.

    Rimozione tatuaggi, i costi

    rimozione tatuaggi costi
    Rimuovere un tatuaggio ha un suo prezzo, fortunatamente non troppo elevato

    Ovviamente, tutto dipende dal numero di sedute necessarie.

    Di solito, una seduta per rimozione tatuaggi con laser Q-switched ha costi intorno ai 150-200 euro. Questa è la tecnica in assoluto più all’avanguardia, nonchè la più in voga.

    Questo particolare tipo di laser, infatti, è in grado di eliminare completamente qualsiasi tipo di tatuaggio e di pigmento colorato – anche quelli solitamente più resistenti – e non lascia assolutamente cicatrici o aloni sulla pelle.