Rimedi orientali per eliminare i peli superflui in modo alternativo

da , il

    I peli superflui in estate sono un problema con cui siamo costrette a combattere quotidianamente. Di metodi per eliminare i peli ne esistono moltissimi ma tutti hanno dei pro e dei contro, la ceretta comporta la schiavitù dell’appuntamento dall’estetista o un gran coraggio per farsela da sole, gli epilatori elettrici non sono adatti per tutte, c’è chi proprio non sopporta il dolore dello strappo, e la crema depilatoria e il rasoio, così indolore e veloci, hanno il gran difetto di lasciare la pelle liscia per non più di un paio di giorni. Dimenticate i metodi classici noi oggi vogliamo portarvi alla scoperta di metodi di depilazione orientali che possono rivelarsi molto efficaci.

    Uno dei metodi di depilazione che arriva dall’oriente è la cosiddetta ceretta araba, non pensate subito a strisce depilatorie e liquido colloso sparso ovunque. Questo tipo particolare di ceretta si fa con ingredienti semplicissimi, sono necessari zucchero, acqua e limone da miscelare a fuoco lento in modo da ottenere una specie di caramello che va lavorato in modo da creare una sfera da passare nelle zone dove ci sono i peli così da strapparli via. Un po’ di dolore lo proverete, ma è sicuramente un metodo low cost e facile da sperimentare.

    Altro metodo di depilazione derivato dall’oriente e rivisitato in chiave occidentale sono i dischetti depilatori. In Polinesia le donne mantengono la loro pelle liscia strofinandovi sopra la pelle di squalo che ha un effetto “abrasivo”, per noi potrebbe essere un’operazione non troppo piacevole e quindi al posto della pelle del malcapitato pesce per eliminare i peli possiamo usare i dischetti abrasivi depilatori che vanno strofinati con un po’ di pazienza sul corpo. I peli se ne vanno e la pelle risulta liscissima, ma è sconsigliato se avete un epidermide molto delicata perchè potrebbe provocare irritazioni e forti rossori.

    Un metodo di depilazione che mi ha sempre affascinata è quella del filo orientale, in questo caso i peli vengono rimossi utilizzando un sottile filo di seta, inutile dirlo, per far ciò è richiesta una grande manualità e molta pratica con lo strumento, però i risultati sono davvero soddisfacenti, in particolar modo in piccole zone come baffetti e sopracciglia. Se volete provare un metodo di depilazione simile senza dovervi rivolgere all’estetista potete provare con l’Epicare, una molla molto particolare che intrappola i peli tra le sue maglie e con movimenti semplici consente di rimuovere in modo efficace la peluria dal viso, diventa invece problematico usarla sulle gambe vista la superficie da trattare.