Punti neri, rimedi “casalinghi” per eliminarli

Con la luce si vede tutto e poi dopo un lungo (e gelido) inverno a coprire la pelle con cosmetici vari, eccoli piccoli e insidiosi: i punti neri. Ragazze, mi spiace dirlo, ma sono proprio una cosa orribile. Soprattutto attorno al naso, dove si notano di più. Danno un senso di trasandato (e poco pulito). So che con l’igiene non ha nulla a che vedere, ma la relazione c’è comunque. Prima cosa, fate delle belle pulizie del viso periodicamente. Oppure a casa con un po’ di vapore aiutatevi ad aprire i pori e rimuovere le impurità. Intanto qui vi propongo qualche rimedio low cost, dire “casalingo”.

Esistono delle maschere che si possono fare in casa e costano davvero poco. Una di queste è quella alla zucca. Tra l’altro costa poco e ve ne basta davvero un pezzetto. Realizzazione: lessare la zucca, 1 cucchiaio di panna fresca e una goccia di latte. Applicate sul viso massaggiando fronte, naso e mento, e lasciate agire per circa 30 minuti, pulite.

Se non vi ho convinte guardate il video. La ragazza propone davvero tanti suggerimenti sempre della serie “caserecci” per togliere il problema punti neri. Mi raccomando rimuovete anche quelli a lato della faccia, vicini alla orecchie. Noi non li vediamo, ma gli altri sì, sempre.

Segui Pour Femme

Mercoledì 07/04/2010 da

Commenta

Ricorda i miei dati

Pubblica un commento
Scopri PourFemme
torna su