Pulizie di primavera per il nostro beauty case

da , il

    organizzare-beauty-case

    Quante volte capita, mentre ci stiamo truccando di guardare tutti i nostri prodotti mischiati, impasticciati perché un ombretto si è aperto, oppure perché abbiamo lasciato il fondotinta aperto e si sono sporcati anche tutti i pennelli, e ci ritroviamo a pensare di dover dare una sistemata. Basta un po’ di organizzazione e tutto questo si può tranquillamente evitare. Innanzitutto la prima cosa da eliminare è il classico beauty case a borsetta in cui tutti i prodotti stanno insieme e bisogna scavare per trovarli.

    La soluzione più comoda è quella di utilizzare una cassettiera di plastica, quelle che si trovano comunemente nei negozi di articoli per la casa e averne una o più in base alla quantità di trucco che vi trovate a casa. Prima di sistemare le cose al suo interno è necessario avere piccoli accorgimenti.

    Per prima cosa dobbiamo buttare i mascara più vecchi di tre mesi, cosi come tutti i prodotti scaduti, come fondotinta o creme varie, bisogna, di fatti, pensare al trucco come al nostro frigorifero, non potremmo mai pensare di bere del latte scaduto o del formaggio lasciato lì da settimane.

    Successivamente puliamo tutti prodotti, soprattutto quelli tutti impasticciati per fuoriuscite varie, e passiamo a pulire i nostri pennelli, che è opportuno tenere all’interno di un portapenne o un bicchiere, perché lasciandoli in mezzo agli altri prodotti si rovinano, si perdono setole e si ammaccano.

    Temperiamo tutte le matite, sia per occhi che per le labbra. Dopo aver fatto tutto questo organizziamo la nostra cassettiera mettendo tutte le matite, gli eye-liner e i mascara da una parte, gli ombretti da un’altra, magari, se ne avete tanti, separando quelli in crema da quelli in polvere, un altro cassetto dedicato ai blush e alle terre per il viso, e un altro per gli “accessori” come temperamatite, piegaciglia e altre cosette di questo genere.

    Dolcetto o scherzetto?