Pulizia del viso prima dell’estate, consigli utili [FOTO]

da , il

    Se state cercando il modo migliore per effettuare la pulizia del viso prima dell’estate, non perdetevi i nostri consigli utili. Durante la bella stagione, la nostra pelle è più esposta al caldo e ai raggi del sole che rischiano di renderla più sensibile. Spesso, i prodotti adoperati nel periodo invernale e autunnale non sono adatti anche per l’estate, anzi potrebbero causare danni al viso. Vi spieghiamo come evitarli.

    La pulizia del viso quotidiana

    Innanzitutto se vi recate dall’estetista per la pulizia del viso ricordatevi di posticipare l’esposizione al sole in modo da scongiurare il pericolo di arrossamenti. Secondo gli esperti dovreste attendere tre oppure quattro giorni prima di farlo. Il latte detergente da usare quotidianamente deve essere cambiato in particolar modo per chi ha la pelle grassa. Meglio adoperare un gel detergente con proprietà astringenti che tende a risolvere l’antiestetico effetto del poro aperto. Se avete la pelle secca optate per un detergente fluido senza risciacquo mentre se è di tipo normale o mista potete continuare ad adoperare i prodotti di sempre. Molto importante per la pulizia del viso prima dell’estate è la scelta della giusta crema idratante. Le donne che generalmente sudano molto, dovrebbero scegliere una crema idratante dalla formulazione setosa e leggera che consente di evitare che si disidrati. Preferite anche i prodotti a base di acqua termale che non appesantiscono la pelle. In commercio vi sono anche formulazioni in gel-crema, anche questi dall’azione astringente. Per quanto riguarda la crema per il contorno occhi, la pulizia pre estate richiede una formula meno ricca, quindi sostituitela se quella che avete già non è di questo tipo e per essere perfette, ripassate qualche suggerimento per la cura del viso.

    La cura del viso per il sole

    Anche se per molte di voi non è ora di esporsi al sole per la tintarella, con le giornate più calde il tempo trascorso all’aria aperta aumenterà sicuramente. Usate per tutti i giorni una crema con filtro spf 15. Esistono solari specifici per combattere l’invecchiamento della pelle: scegliete quelli ricchi di vitamina E, antiossidanti e idratanti. Con questa formulazione, un solare antirughe può sostituire la crema da giorno antiaging. Ricordate però di non esporvi al sole nelle ore più calde. Per prevenire la comparsa delle macchie solari è fondamentale proteggere le zone a rischio con uno stick spf 50+ ripetendo l’applicazione ogni due ore.

    Dolcetto o scherzetto?