Pulizia del viso per pori dilatati: la beauty routine perfetta

da , il

    Pulizia del viso per pori dilatati: la beauty routine perfetta

    La pulizia del viso per pori dilatati rappresenta uno step fondamentale per la beauty routine perfetta in grado di contrastare questo inestetismo così odiato da noi donne. Per avere un colorito sano e una pelle compatta ed uniforme, che non presenti problemi di lucidità dovuti al sebo in eccesso e pori dilatati, è fondamentale procedere con una pulizia del viso accurata e profonda circa una volta al mese e di detergere altrettanto accuratamente il viso ogni giorno, mattina e sera, servendosi di prodotti scelti ad hoc. Scopriamo insieme come eseguire la pulizia del viso per pori dilatati, step by step.

    Il problema dei pori dilatati è molto frequente tra noi donne. Questo inestetismo colpisce donne di tutte le età e raramente può essere eliminato in modo radicale e definitivo. Tuttavia, è possibile minimizzare in modo visibile l’aspetto dei pori dilatati seguendo alcuni piccoli accorgimenti quotidiani e soprattutto prendendosi cura della propria pelle in modo consapevole e mirato.

    Innanzitutto chiariamo cosa sono i pori dilatati. I pori non sono altro che l’apertura delle tante piccole ghiandole che compongono la nostra pelle. Questi possono dilatarsi ed essere più visibili del consueto sul viso, principalmente nelle zone più grasse come naso, fronte, mento e guance. Sono molteplici i fattori che portano i pori ad aprirsi e a diventare più grandi. La loro dilatazione dipende in gran parte da componenti genetiche e fisiche: oltre a trattarsi di un fattore ereditario, infatti, è molto probabile che i pori siano più visibili su pelli chiare che scure, così come su una pelle grassa rispetto ad una pelle secca. A questi fattori vanno ad aggiungersi abitudini scorrette come un’alimentazione ricca di grassi e povera di fibre e sali minerali, l’utilizzo costante e frequente di prodotti occlusivi o troppo aggressivi e, non secondariamente, una pulizia del viso approssimativa.

    Scopriamo, quindi, qual è la pulizia del viso per pori dilatati più efficace e funzionale.

    La detersione per pori dilatati

    detersione

    La detersione è il primo fondamentale step per sfoggiare una pelle bella e sana. Il viso va lavato non più di due volte al giorno (mattina e sera), servendosi di un detergente non occlusivo e non eccessivamente sgrassante.

    Puravida Bio - Mousse Detergente Dermopurificante viso

    Consigliamo di adoperare detergenti viso bio o comunque con buon Inci in presenza di pori dilatati, totalmente privi di siliconi che potrebbero aggravare la dilatazione dei pori. Dopo aver applicato e massaggiato il detergente con movimenti circolari sul viso, aiutati a risciacquare e a rimuovere il tutto servendoti di acqua tiepida e di un panno micropeeling, in grado di esercitare una leggera esfoliazione sul viso utile per eliminare impurità e residui di trucco.

    Il tonico per pori dilatati

    tonico viso

    Molto spesso sottovaluto, il passaggio del tonico è fondamentale per richiudere i pori specialmente se scelto con formula astringente. Dopo aver asciugato bene il viso – non sfregando ma tamponando l’asciugamano sulla pelle – è bene picchiettare con un dischetto di cotone il tonico, immediatamente in grado di conferire luminosità alla pelle e di prepararla a ricevere i successivi trattamenti di skincare.

    SANTE - Tonico Viso Rinfrescante senza Alcool con Aloe Vera e Semi di Chia -

    Anche in questo caso suggeriamo di scegliere un prodotto non aggressivo e, specialmente, privo di alcool.

    La crema viso per pori dilatati

    crema viso

    Anche la scelta della crema viso è importantissima.

    MATERNATURA Crema Viso opacizzante alla Magnolia (Crema) / Magnolia mattifying face cream (Crema)

    E’ bene scegliere una crema che sia idratante ma non grassa, in grado di riequilibrare la pelle. Sconsigliamo l’utilizzo di prodotti siliconici: anche in questo caso per i pori dilatati è bene scegliere creme viso non occlusive e dall’Inci quanto più possibile pulito.

    Lo scrub per pori dilatati

    scrub pori dilatati

    Una volta alla settimana suggeriamo di eseguire uno scrub, per rimuovere cellule morte ed impurità derivanti da agenti esterni come smog e polveri sottili. Non bisogna mai esagerare con i prodotti esfolianti: sono da preferire scrub dalle formulazioni efficaci ma non aggressive.

    Born to Bio Scrub viso catartico Aloe bambù perline di Jojoba 75 ml

    La maschera viso per pori dilatati

    maschera viso bellezza

    Una o due volte alla settimana, a seconda del grado di reattività della propria pelle, suggeriamo di fare una maschera viso.

    Per i pori dilatati sono ottime maschere di bellezza astringenti che, tuttavia, non secchino troppo la pelle causando reazioni spiacevoli come l’insorgere di brufoli o punti neri.

    Khadi Maschera Viso Vetiver Pelli Grasse contro Brufoli e Punti Neri

    Sono molto valide le maschere all’argilla o al vetiver.

    Quando usare il vapore?

    La classica pulizia del viso da eseguire con il vapore – spesso effettuata dall’estetista – può essere realizzata tranquillamente a casa propria una o più volte al mese. In questo caso, consigliamo di riempire un pentolino d’acqua e di lasciarla bollire, versando all’interno due cucchiaini di bicarbonato. A questo punto, è possibile esporre il viso al vapore coprendosi la testa con un canovaccio o un asciugamano per circa 15 minuti. I pori in questo modo si apriranno e potranno essere puliti in profondità. E’ bene procedere poi con lo scrub, da massaggiare delicatamente sul viso, e alla detersione tradizionale, comprensiva dei passaggi successivi, ossia tonico e crema idratante. Lo step del vapore, quindi, non è altro che un modo per rendere più profonda la pulizia.