Pulizia del viso: miniprogramma di detersione quotidiana

da , il

    pulizia del viso trucco

    Per ottenere una pelle sana e pulita e quindi bella più a lungo, occorre detergerla con i prodotti giusti. Quando si parla di un viso “acqua e sapone” non si specifica che, in effetti, il sapone non è esattamente il prodotto più indicato per prendersi cura della pelle del viso! In realtà è meglio optare per un detergente specifico che aiuti a rimuovere le impurità e a riaprire i pori per consentire l’ossigenazione dei tessuti. In questo modo la pelle sarà pronta a ricevere i successivi trattamenti: dalla crema idratante alla base trucco. E poi via libera al make up!

    Evitate di scegliere detergenti troppo aggressivi e ricchi di tensioattivi per la pulizia quotidiana: il rischio è che aggrediscano il film idrolipidico e abbassino le naturali barriere protettive dell’epidermide che trattengono l’acqua contenuta nei tessuti cutanei. Se scegliete di detergere la pelle del viso con un latte detergente o un latte struccante applicatelo direttamente su viso e collo massaggiandolo con le dita compiendo piccoli movimenti circolari. Usate poi un dischetto o un pò di cotone per rimuoverlo, oppure risciacquate semplicemente con dell’acqua.

    Potete utilizzare anche una morbida mousse per la detersione, da massaggiare sul viso bagnato evitando il contorno occhi. L’importante è, in entrambi i casi, applicare un buon tonico dopo il risciacquo, una lozione riequilibrante che ristabilisca il corretto livello di idratazione della pelle.

    Un paio di volte alla settimana concedetevi qualche minuto per uno scrub, potete scegliere anche di farvelo a casa (avete mai provato lo scrub fai da te al limone?), l’importante è che abbia un’azione levigante ed esfoliante profonda ma comunque delicata, adatta alla pelle del viso. Sì ai prodotti con microgranuli e no agli scrub per il corpo, troppo aggressivi. Anche in questo caso, dopo aver massaggiato e risciacquato, non dimenticate la crema: idratante, antiage o per pelli grasse, l’importante è non uscire mai senza.