Pulizia del viso a ultrasuoni: cos’è e come funziona

da , il

    pulizia viso anti age

    Quante di voi conosco la pulizia del viso a ultrasuoni? Scordatevi la tradizionale pulizia del viso, che sicuramente tante di voi associano a dolore, viso gonfio e segni rossi. Sì, perché va bene che “se belle vogliamo apparire un po’ dobbiamo soffrire”, ma provate voi a stare per almeno un’ora sdraiate su di un lettino a farsi schiacciare punti neri e comedoni e poi trovare il coraggio di uscire di casa per le successive 24 ore!

    Proprio per evitare tutto ciò è nato il trattamento a ultrasuoni, un vero e proprio rituale di bellezza da cui uscirete non solo presentabili, ma addirittura più belle di prima!

    PULIZIA DEL VISO, SCOPRI I CONSIGLI PER ESSERE PERFETTA

    Pulizia del viso a ultrasuoni, cos’è

    La pulizia del viso a ultrasuoni è un vero e proprio trattamento curativo dedicato alla pelle di viso, collo e decolletè e che esfolia delicatamente le cellule morte. Al contrario delle pratiche tradizionali, permette di ottenere una pulizia del viso profonda, senza l’impiego di prodotti chimici, ma con ottimi risultati in brevissimo tempo e a prezzi assolutamente contenuti.

    Come funziona?

    Attraverso l’uso di una spatola vibrante gli ultrasuoni vengono trasmessi alla pelle e permettono la penetrazione dei principi attivi, che superano la barriera cutanea con una tecnica che aumenta la permeabilità della pelle, in modo da favorire l’assorbimento di farmaci e sieri, la sonoforesi. Le vibrazioni dell’apparecchio trasmettono correnti bioelettriche ad alta frequenza che stimolano le fibre muscolari sottocutanee, così come la circolazione sanguigna e linfatica. In questo modo vengono ridotte le occhiaie, quelle fastidiose borse sotto gli occhi e le tanto temute rughe.

    Grazie all’utilizzo degli ultrasuoni, questo particolare trattamento di pulizia risulta particolarmente indicato anche per le pelli più sensibili.

    I MIGLIORI TRATTAMENTI PER LA TUA PELLE: SCOPRI QUALI SONO

    Come si svolge la seduta?

    La seduta prevede 6 step successivi: una prima fase di detersione, poi l’esfoliazione dello strato corneo, purificazione profonda e detossinazione (attraverso il manipolo ad ultrasuoni), quindi una veicolazione di principi attivi (con il manipolo rovesciato), siero e crema, e infine il blemish balm, che sicuramente conoscerete come BB cream.

    Una volta terminato il processo, la vostra pelle sarà levigata, più compatta e luminosa.

    Ma veniamo alla questione che più ci preme (dopo la nostra bellezza, ovviamente). Quanto costa una seduta di pulizia a ultrasuoni? Non è sicuramente a buon mercato, purtroppo: il prezzo si aggira attorno ai sessanta euro, quindi molto di più della tradizionale pulizia manuale. Da non trascurare il fatto che molte di coloro che si sono sottoposte al trattamento hanno dichiarato di averne tratto solo un risultato di maggiore luminosità, ma che comunque gran parte dei punti neri non sono andati via. Il mio consiglio è quindi di utilizzarlo come supplemento alla tecnica tradizionale di pulizia manuale.

    Dolcetto o scherzetto?