Protezione solare: 6 cose che non sai

La protezione solare è fondamentale in estate ma, ad onore del vero, sarebbe da adottare tutto l'anno. Scopri con noi 6 cose che non sai sulla protezione solare, per un comportamento più attento ed oculato.

da , il

    La protezione solare per te non ha segreti? Ecco 6 cose che non sai (probabilmente!), ma assolutamente da tenere presenti per un atteggiamento oculato e responsabile nei confronti della salute e della bellezza della propria pelle. Scopri con noi tutto quello che devi sapere della protezione solare.

    1- Le creme solari non proteggono in senso assoluto

    Tra gli errori da non fare quando ci si approccia al variegato mondo delle creme solari c’è sicuramente quello di pensare che queste proteggano la pelle in senso assoluto. In realtà la loro protezione è garantita nei confronti dei raggi UV ma non riguarda, invece, la vasta gamma dei raggi UVA, altrettando dannosi per la pelle in quanto responsabili di rughe, macchie scure e melanomi. Cerca sempre di acquistare solari che riportino la dicitura “schermo totale” o “ad ampio spettro”.

    2- Anche le zone insospettabili meritano protezione

    Le labbra, le orecchie, l’attaccatura dei capelli, il collo, i piedi e le mani sono spesso zone trascurate quando si tratta di protezione solare. In realtà è bene che anch’esse vengano tutelate dall’azione nociva del sole: applica la tua crema solare ovunque e per proteggere le labbra dal sole adopera un apposito prodotto in stick

    3- I tatuaggi non sono una barriera per il sole

    Molto spesso si pensa che i tatuaggi costituiscano una sorta di barriera per il sole. Niente di più sbagliato: l’inchiostro adoperato per i tattoos contiene infatti una sostanza chimica chiamata solfuro di cadmio che può provocare eruzioni cutanee o desquamazione quando esposta al sole. E’ bene, quindi, sempre applicare della protezione solare anche sui nostri tatuaggi, prestando anzi ancor più attenzione.

    4- Attenzione al cuoio capelluto

    Hai mai pensato al fatto che il cuoio capelluto necessita di protezione solare? Indossa sempre un cappello in spiaggia nelle ore più calde ed applica una crema vicino all’attaccatura dei capelli: esistono delle formulazioni non grasse in grado di non sporcarli eccessivamente e di farci arrivare non troppo “unte” allo shampoo serale.

    5- Proteggi le cicatrici

    Le cicatrici vanno assolutamente protette con creme solari con SPF non inferiore a 35. In quei punti, infatti, la pelle è già danneggiata e sono più alti i rischi di iperpigmentazione e problemi ancor più pericolosi per la salute.

    6- I raggi del sole non discriminano

    Tutti devono servirsi di un’adeguata protezione solare, a prescindere dal fototipo e dal colore della pelle. Le persone afro-americane, ad esempio, nonostante la loro pelle scura possa sembrare “impenetrabile”, devono proteggersi adeguatamente dal sole in quanto i rischi per la salute sono i medesimi per tutti.