Protesi glutei per avere il lato B di Jennifer Lopez

da , il

    E’ considerato il sedere più bello del mondo. Non condivido, lo trovo un po’ esagerato, ma ci sono donne disposte a pagare per avere dei fianchi così. Sto parlahttp://bellezza.pourfemme.it/wp-admin/post.php?action=edit&post=637ndo del lato B di Jennifer Lopez, icona del pop latinoamericano.

    Insomma, alcune signore, probabilmente dopo anni di palestra senza risultati, creme e trattamenti di ogni tipo, sono disposte all’inserimento di protesi glutee. Secondo i chirurghi plastici è una tendenza in aumento. Il costo dell’operazione oscilla tra i 6 e 12 mila euro.

    L’effetto finale è molto naturale perché oggi esistono delle protesi anatomiche, non più tonde, ma ovali, che possono essere rialzate alle due estremità in modo diverso, in modo da gonfiare una sezione o un’altra del gluteo a seconda di come si collocano. Sono fatte con un gel coesivo e compatto, che mantiene bene la forma.

    L’intervento è abbastanza rapido, in un paio di giorni si torna a casa e la cicatrice sparisce completamente perché nascosta nel solco tra i due glutei. Certo come per ogni intervento il dolore c’è e poi c’è anche una certa manutenzione da seguire. Non so, ne vale davvero la pena di spendere tanto e soffrire altrettanto? Probabilmente sì.