Pettinature capelli lunghi, morbide onde retrò

da , il

    Studiare pettinature per capelli lunghi è abbastanza semplice, si prestano davvero a qualsiasi scelta. Coda di cavallo (alta, bassa o laterale), chignon, Raccolto, ma a volte non c’ è bisogno di stare ora dal parrucchiere per avere un look chic. Nell’ultimo anno, guardando i red carpet più importanti, ci siamo accorte che molte attrici hanno preferito di portarli sciolti, con semplicemente delle onde un po’ retrò. Nulla di elaborato, anzi direi estremamente minimalista, ma l’effetto è stato estremamente elegante. Guardate Eva Longoria nella fotografia.

    Stanno tornando di moda anche le pettinature casalinghe, i classici mossi con grandi onde. Non so se vi ricordate le immagini delle donne degli anni sessanta, quando si ritrovavano a casa di un’amica o parente, si montavano i bigodini e chiacchieravano sotto i caschi. Qualche anno fa si comprava.

    Per realizzarli comprate i bigodini, quelli più grandi a forma cilindrica. Poi dividete i capelli in ciocche e partendo dalla nuca arrotolateli. Devono essere paralleli al cuoio capelluto quindi in cima alla testa, viaggeranno in modo opposto a quelli sulle tempie (spero di essere stata abbastanza chiara. Comunque i bigodini devono essere paralleli alle orecchie sulle tempie.

    Questo montaggio potete farlo con i capelli bagnati o umidificando quelli asciutti. Ora dovete andare sotto il casco per venti minuti, anche trenta. Finchè il capello non si è asciugato completamente. Rimuovete poi i bigodini e disfate i riccioli passando le mani nei capelli. Se avete una piastra tonda, potete usarla per sistemare la piega, altrimenti phon e spazzola rotonda.

    Foto tratte da

    doki.it

    aufeminin.com

    vanities.it

    capellimossi.com