Pennelli per il trucco, come si usano? Una guida, istruzioni per l’uso

Sono indispensabili nella trousse di ogni beauty addicted che si rispetti, ma come si usano i vari pennelli da trucco? Ogni singolo pennello, infatti, ha una sua funzione e va adoperato in modo corretto per assicurarsi un make up impeccabile. Ecco i nostri consigli sui pennelli da trucco, quali sono e come si usano.

da , il

    Pennelli per il trucco, come si usano? Una guida, istruzioni per l’uso

    Tutte abbiamo i pennelli per il trucco, ma come usarli? E’ fondamentale, ovviamente, conoscere le funzioni di ogni pennello in modo tale da adoperare al meglio e di sfruttare a pieno le potenzialità del proprio set di pennelli. Imparare come usare i pennelli da trucco professionali non è difficile, ma richiede perlomeno all’inizio un minimo di preparazione e, ovviamente, una certa dimestichezza con la forma e il materiale di ciascuno dei propri pennelli da make up. Da come si usa il pennello da fondotinta a come usare il pennello da sfumatura, ecco la nostra guida.

    Pennello per fondotinta, come si usa

    Cominciamo col dire che esistono vari tipi di pennello per applicare il fondotinta, da scegliere in base alla texture del prodotto utilizzato e a seconda dell’effetto che si vuole ottenere sul viso. Ad esempio, il pennello da fondotinta kabuki è perfetto per i fondi minerali e in polvere libera, complici le sue setole fitte in grado di raccogliere al meglio il prodotto e di non disperderlo durante l’applicazione. Il pennello per il fondotinta liquido è piatto: il più in voga è il pennello a lingua di gatto per fondotinta, dalla forma particolare che aiuta la stesura dei prodotti molto liquidi sul viso e consente di ottenere una discreta coprenza. Invece, il miglior pennello per fondotinta in mousse è il duo fibre, per una base trucco molto naturale. Qui tutti i pennelli da fondotinta da provare per il tuo make up.

    Pennello a ventaglio per il make up, come si usa

    Questa tipologia di pennello è meno comune, ma ugualmente molto utile. Molte donne si chiedono a cosa serve il pennello a ventaglio per il make up? Questo genere di pennello è l’ideale per applicare i prodotti in polvere nell’area zigomatica, grazie alla sua forma che consente una stesura precisa e simmetrica. Il pennello a forma di ventaglio è perfetto per il bronzer, se si desidera riprodurre sul volto un effetto “sun kissed”, e può rivelarsi un valido alleato anche per la realizzazione di un leggero contouring. Inoltre, il pennello da trucco a ventaglio è utile per l’illuminante, che va applicato sugli zigomi, sul ponte del naso e sull’arco di Cupido.

    Il pennello da cipria

    Il pennello per la cipria va scelto con cura. Questo prodotto di make up, infatti, è fondamentale ai fini di fissare al meglio la base trucco e di farla durare più a lungo nel tempo. Il pennello kabuki per la cipria è l’ideale, poichè le setole fitte di questo genere di pennello riescono a raccogliere la giusta quantità di prodotto senza disperderlo. In sostanza, il miglior pennello da cipria è molto ampio per riuscire ad applicare il prodotto su tutto il viso in pochi semplici gesti. Qui tutti i migliori pennelli per la cipria da provare.

    Real Techniques - Pennello per cipria

    Un buon pennello da cipria economico è quello di Real Techniques, facilmente reperibile anche online.

    Il pennello da cipria angolato di Chanel è uno dei più costosi, un vero e proprio feticcio per le beauty addicted.

    Chanel 60476 Pennello

    Come usare il pennello da blush

    Anche in questo caso, esistono molteplici possibilità di scelta suggerite dai brand low cost – ecco i migliori pennelli make up economici da provare – e professionali. Il pennello per blush in polvere ha forma bombata e leggermente angolata per riuscire ad applicare sulle gote il prodotto e sfumarlo con molta semplicità, evitando così l’effetto macchia sul viso. Il pennello per il blush in crema migliore è il duo fibre, poichè questa particolare composizione del pennello agevola la stesura del prodotto che altrimenti risulta piuttosto difficile da far fondere con la pelle. Molto spesso, il pennello per terra e blush è lo stesso nei set di pennelli disponibili sul mercato, ma non mancano neppure proposte differenziate e pensate ad hoc.

    Pennelli per il trucco occhi, come usarli

    Sono tanti e sono quelli che suscitano più dubbi nelle beauty addicted: quali sono i pennelli trucco occhi indispensabili e come si usano? In realtà, non è necessario averli tutti, ma è sufficiente procurarsi un pennello applicatore, un pennello per sfumare l’ombretto e un pennello sottile angolato per l’eyeliner. Ad esempio, come usare il pennello da sfumatura? Solitamente, il pennello da sfumatura è più grande del pennellino che funge da semplice applicatore e presenta setole fitte e morbide. Il pennello va utilizzato nella piega esterna dell’occhio con movimenti circolari per sfumare al meglio i vari ombretti che si adoperano per la realizzazione di uno smokey eyes intenso o semplicemente di un trucco occhi che prevede più colori. Il pennello per occhi a penna serve per applicare l’ombretto sulla palpebra mobile in modo preciso e può essere utilizzato bagnato per rendere più vivido l’effetto del colore. Infine, il pennello di precisione per l’eyeliner è molto sottile, per un’applicazione dei prodotti in gel e liquidi a dir poco impeccabile, a prova di errore. Insomma, comprendere il variegato mondo dei pennelli occhi e funzioni di ciascuno non è semplice, ma neppure impossibile. Qui, i migliori pennelli per il trucco occhi da provare.

    Provare per credere.

    Leggi anche:

    Pennelli trucco professionali, i migliori scegliere per ogni make up

    Pennelli ovali per il trucco, come si usano e i migliori da provare

    Detergente pennelli per il trucco, i migliori

    Medicina estetica