Pelle mista: i migliori prodotti da provare [FOTO]

da , il

    Chi ha la pelle mista sa bene quanto trattare questo tipo di epidermide sia difficile. Ecco i migliori prodotti da provare per la pelle mista, in grado di rispondere in modo puntuale ed efficace alle esigenze di una pelle che presenta aree grasse ed impure e zone che, invece, risultano secche tendendo addirittura a screpolarsi. Sfoglia la gallery per scoprire quali sono i prodotti realmente utili per riequilibrare e prendersi cura della pelle mista, tra cosmesi di profumeria ed ecobio. Creme, sieri, detergenti, tonici: non c’è davvero che l’imbarazzo della scelta per la tua skincare.

    La pelle mista è una caratteristica comune a molte donne, di ogni fascia età. A causa di uno squilibrio nella produzione di sebo e di idratazione, quando si ha la pelle mista si fronteggia la sgradevole tendenza a lucidarsi in alcune aree del viso – solitamente la fantomatica zona T, ossia fronte, naso e mento – e al tempo stesso si ha a che fare con zone molto secche, come guance e zigomi, che arrivano a screpolarsi e a presentare antiestetiche pellicine. Fortunatamente, così come per la pelle lucida, anche la pelle mista può essere “coccolata” e curata servendosi di prodotti appositamente formulati per i suoi bisogni.

    Detergenti viso per pelle mista

    Il momento della detersione del viso è fondamentale se si ha la pelle mista, poichè questo step è necessario per rimuovere le impurità che derivano dai residui di make up e nondimeno dagli agenti esterni come smog e polveri sottili. Così come per la pelle grassa, è fondamentale non aggredire la pelle mista adoperando prodotti troppo sgrassanti, che finerebbero per stimolare una produzione eccessiva di sebo. Il detergente perfetto per la pelle mista è riequilibrante, ossia mira ad idratare profondamente la pelle senza appesantirla.

    Il tonico per la pelle mista

    Così come il detergente, anche il tonico per la pelle mista deve essere purificante ma non eccessivamente aggressivo. Consigliamo, quindi, di rifuggire dalle formulazioni troppo alcoliche – che seccherebbero ancora di più le zone aride del viso – ma di prediligere prodotti dalla funzione riequilibrante. Ingredienti naturali come l’amamelide e il tea tree oil sono l’ideale per chi ricerca in un tonico una profonda azione purificante ed antibatterica senza far sentire la pelle vittima di aggressione esterna, sortendo effetti spiacevoli.

    La crema viso per la pelle mista

    Idratare una pelle mista non è un impresa facile: se si usa un prodotto troppo leggero o eccessivamente matificante alcune zone del viso iniziano a screpolarsi e a disidratarsi, mentre se invece si utilizza una crema idratante troppo ricca purtroppo c’è il rischio che la pelle si lucidi in brevissimo tempo e che i pori si occludano, dando vita al tanto odiato inestetismo dei pori dilatati. In commercio si trovano molti prodotti studiati appositamente per apportare il giusto livello di idratazione alle pelli miste, ottimi da adoperare anche come base trucco. Una valida soluzione è rappresentata dalle creme viso e dai sieri a base di aloe vera, ingrediente in grado di idratare a fondo la pelle senza farla lucidare, ma tenendola anzi opaca e pulita tutto il giorno.

    Primer per pelle mista e fondotinta

    Realizzare una base trucco in caso di pelle mista o oleosa non è semplice perchè si deve combattere su due fronti, ossia impurità e lucidità. Per opacizzare il viso consigliamo di adoperare un primer matificante solo in vista di un’occasione speciale, evitando di adoperare prodotti simili tutti i giorni con il richio di occludere i pori e far insorgere brufoletti. Nella quotidianità, inoltre, è importante usare il giusto fondotinta: l’ideale quando si ha la pelle mista è utilizzare un fondo con finish opaco, da fissare con una buona cipria.

    Sfoglia la gallery per scoprire i migliori prodotti per pelle mista da provare.