Peli incarniti gambe: come curarli

da , il

    Avete i peli incarniti? Sono un bel problema perché quando il pelo cresce sotto pelle crea una serie di problemi: infiamma la zona, magari causando anche foruncolini sgradevoli o nelle peggiori dei casi questo foruncolo diventa quasi una ciste che va incisa. Ovviamente è un caso limite e nel caso prendete appuntamento con un dermatologo, quando però i vostri peli crescono semplicemente sotto pelle ostacolando la ceretta ci sono dei rimedi da seguire per curarli. Il problema classico è avere una doppia ricrescita, quindi essere obbligati a depilarsi in due tempi. È odioso e poi anche molto costoso!

    Perché si formano i peli incarniti. Spesso è colpa del tipo di depilazione. Il rasoio può causare questo problema, magari perché ci feriamo durante il passaggio. Ma, notiziona, è tipico anche di chi usa la ceretta a caldo, considerata il topo per la depilazione.

    La ceretta indebolisce i peli, a tal punto, che ricrescono talmente deboli da non riuscire a uscire allo scoperto: così eccoli arrotolarsi sotto al nostra pelle. Oppure si creano anche in questo caso delle ferite, minuscole, e durante la cicatrizzazione occludono il poro da cui dovrebbe spuntare il pelo.

    Allora se vi capita, la cosa migliore, dopo la cera è usare una pinzetta e finire così la depilazione. Poi dovete fare degli scrub, quando vi lavate, perché aiutano a aprire i famosi pori. Altra tecnica, un po’ forse più violenta, e adatta a chi non ha la pelle delicatissima, è utilizzare un guanto di crine. Per la cera, andate da un’estetista almeno per un po’: lo strappo è diverso e dovrebbe non causare ferite.

    Medicina estetica