Pedicure, come limare le unghie dei piedi

da , il

    limare unghie piedi

    Per ottimizzare il pedicure, bisogna limare anche le unghie dei piedi. Non so se fate parte del club tronchesino, ma l’utilizzo di questo strumento può rendere le unghiette asimmetriche e conferire delle forme strane. Ecco perché è importante limarle, proprio come si fa con le mani. È un’operazione che porta via pochissimo tempo e non va ripetuta di frequente, ma al tempo stesso vi aiuterà a mantenere in ordine il vostro piede. Parliamo proprio ora di questa cosa, perché molte ragazze hanno già rispolverato i sandali ed è importante che la pedicure sia perfetta.

    Dopo aver tagliato le unghie con il tronchesino o la forbicina, siete pronti per limare le unghie. Infilate, tra un dito e l’altro, se non lo avere già fatto, gli appositi gommini per tener distanziate le dita. Anche con le unghie dei piedi potete decidere se conferire una forma quadrata o tonda. Io preferisco quella naturale.

    Preferite le lime in cartone a quelle in acciaio, perché sono più delicate e si evitano eventuali ferite. La regola base deve essere “limare sempre nella stessa direzione”. Non dovete seguire tutta l’unghia, ma è sufficiente smussare gli angolini, soprattutto ai lati.

    Con una lima da lucidatura, togliete i residui. Infine, sciacquate il piede e mette una bella crema. Quando sarà assorbita potrete procedere con lo smalto.

    Medicina estetica