Olio di cocco: usi e proprietà cosmetiche

da , il

    Olio di cocco

    Olio di cocco: usi e proprietà cosmetiche di questo prodotto di bellezza per viso, corpo e capelli! Quante volte ne avete sentito parlare o lo avete trovate in commercio proposto in tantissime versioni? Dal trattamento estetico riparatore per capelli sfibrati fino all’olio di cocco doposole! Qual è davvero la la sua efficacia? Il segreto di questo prezioso alleato di bellezza risiede nella sua composizione: contiene sostanze antiossidanti e principi attivi che lo rendono un prodotto dall’azione antibatterica ed antivirale. I suoi utilizzi sono molteplici ed è bene imparare a conoscerli per prendersi cura di se stessi nella maniera corretta. Scopriamo insieme quali sono gli usi dell’olio di cocco.

    Utilizzo per viso e corpo

    L’olio di cocco si ricava dai semi della piante Cocos nucifera e, come per gli altri oli vegetali le proprietà cosmetiche riguardano non solo la cura della pelle bensì anche quella dei capelli. Sempre più spesso ne sentiamo parlare ma quali sono i veri effetti? L’olio di cocco è particolarmente indicato per quelle pelli che tendono a diventare secche e necessitano, quindi, di molta idratazione. Può essere adoperato sotto forma di lozione, versando alcune gocce dirattamente sulle mani e procedendo con un massaggio leggero su tutto il corpo. Periodicamente, potete adoperare l’olio di cocco come scrub, aggiungendovi semplicemente del sale marino oppure dello zucchero: otterrete in questo modo un efficace esfoliante naturale. Se, invece, avete bisogno di un po’ di relax per allentare lo stress e come rimedio contro le rughe, aggiungete l’olio di cocco all’acqua della vasca per un bagno emolliente e concedetevi una pausa! Per l’olio di cocco un utilizzo ulteriore è quello per la cura dei piedi, per ammorbidire i talloni. Consente di mantenerne la giovinezza e l’elasticità della pelle, come le creme al burro di Karitè. Ecco perché è usato anche per il volto: i benefici dell’olio di cocco per viso dipendono dalla presenza di vitamina A e C che favoriscono un’ottima idratazione alla pelle di questa zona del corpo, generalmente più sensibile.

    Utilizzo sui capelli

    L’olio di cocco per capelli ha la capacità di conservare le naturali proteine contenute nel fusto, riuscendo persino a ridurre la presenza di forfora. Oltre che utilissimo per la salute della chioma, regala anche un aspetto naturalmente più luminoso. Potete usare l’olio di cocco capelli sulle lunghezze che tendono a sfibrarsi o per proteggere la chioma durante l’esposizione al sole. E se, dopo averlo acquistato e utilizzato in estate, vi accorgete che durante la stagione invernale cambia consistenza, non preoccupatevi! Si tratta di un fenomeno del tutto normale che dipende dalla temperatura fredda: apparirà biancastro e solido. Scaldatelo nel microonde per qualche secondo e potete usarlo di nuovo tranquillamente. È perfetto, anche, come impacco pre shampoo: applicatelo sulle punte e lasciate agire durante tutta la notte.