Microblading, sopracciglia perfette con la nuova tecnica di bellezza

Il microblading in Italia non è ancora ampiamente diffuso come negli Stati Uniti, ma sta prendendo finalmente piede. Di cosa si tratta? Sostanzialmente di un'evoluzione del trucco semipermanente alle sopracciglia, dall'effetto più naturale e gradevole alla vista. Ecco tutto quello che c'è da sapere.

da , il

    Microblading, sopracciglia perfette con la nuova tecnica di bellezza

    Tutti parlano del microblading per sopracciglia perfette e sempre in ordine. In realtà, questa nuova tecnica di bellezza per la cura delle sopracciglia non è poi così conosciuta da noi, ma sono sempre di più i centri estetici che si stanno specializzando nella sua realizzazione. Ma il microblading cos’è? Ecco quali sono i vantaggi e e le avvertenze di cui fare tesoro se si sceglie questo nuovo metodo per riempire le sopracciglia e rendere impeccabile l’arcata.

    Microblading, significato della nuova tecnica per sopracciglia perfette

    Il microblading alle sopracciglia non è altro che un’evoluzione del tatuaggio semipermanente, dall’effetto sicuramente più naturale.

    Se ne sente tanto parlare, ma il microblading come funziona?

    Ideale per riempire i classici buchi che derivano da una depilazione eccessiva, il microblading disegna singolarmente ogni pelo.

    Tramite degli aghi molto sottili imbevuti di pigmento, le sopracciglia vengono rinfoltite tracciando un singolo pelo alla volta, in modo estremamente preciso.

    Lo strumento adoperato è una sorta di penna, da qui la realizzazione di un disegno precisissimo, e inoltre è possibile scegliere il pigmento che più si avvicina al proprio incarnato e alle proprie sopracciglia naturali.

    Microblading, durata

    Spesso ci si chiede: il microblading quanto dura?

    Tra i vantaggi di questa nuova tecnica c’è sicuramente la lunga durata: oltre al ritocco da realizzare dopo le prime 3-4 settimane dalla seduta, non è necessario ripetere il trattamento.

    Per preservare il colore nella sua interezza, tuttavia, si consiglia di ripetere un ritocco annuale oltre quello immediatamente successivo alla prima seduta.

    Ecco alcune accortezze sul microblading, come curarlo e preservarlo.

    Per fare in modo che il pigmento colorato si fissi per bene, la zona trattata non deve essere bagnata per un paio di giorni dopo il trattamento.

    Si consiglia di pulire le sopracciglia con un cotton-fioc imbevuto di soluzione fisiologica, onde evitare che le creme applicate sul viso rovinino il microblading.

    Suggeriamo anche di adoperare della vaselina per favorire la caduta delle crosticine che possono formarsi sull’arcata delle sopracciglia nei primi giorni.

    Microblading, fa male?

    Le domande circa microblading e dolore sono tra le più diffuse!

    In realtà, questo trattamento non comporta alcun tipo di dolore poichè viene sempre applicata sulla zona da trattare una crema anestetizzante, in grado quindi di arginare reazioni spiacevoli durante le fasi di realizzazione.

    Microblading, il prezzo

    Un’altra domanda spesso rivolta ai centri estetici è: “Il microblading quanto costa?“.

    E’ bene sapere che il prezzo è assolutamente variabile.

    Una seduta dura circa due ore e vengono richiesti dai 200 ai 450 euro, in base ovviamente allo stato di partenza delle sopracciglia.