Meglio rimandare i ritocchi estetici a dopo l’estate

da , il

    Se state pensando ad un ritocco estetico in vista dell’estate, forse vi converrà aspettare ancora qualche tempo. È infatti sconsigliato sottoporvi a questo tipo di trattamento se andate incontro a vacanze al mare e all’esposizione al sole. Ricordate che un chirurgo plastico serio non accetterebbe mai di praticare un intervento in questo periodo, il meno indicato in assoluto per sottoporsi ad interventi di qualunque tipo, sia al corpo che al viso.

    La dott.ssa Patrizia Gilardino, chirurgo plastico membro del Sicpre (Società Italiana di Chirurgia Plastica, Ricostruttiva ed Estetica) è molto chiara: “L’estate è la stagione meno indicata per sottoporsi a interventi chirurgici e a terapie di medicina estetica. Occorre ricordarsi che il sole è nemico delle cicatrici, delle medicazioni e della pelle ipersensibilizzata da alcuni trattamenti”.

    Se vi vorrete sottoporre ad un’operazione che prevede tagli e ferite che dovranno guarire, sappiate che in questo periodo sono altamente sconsigliati. No anche ad asportazioni di macchie e neoformazioni, trattamenti laser.

    Via libera solo ad alcuni trattamenti come botox, filler e acido ialuronico. Steso discorso per la lipolisi, per sciogliere i cuscinetti adiposi con il laser. Il consiglio generale è comunque quello di non avere fretta e di rimandare ad un periodo più indicato tutti questi trattamenti.

    Medicina estetica